Ultime notizie
Home / Tematiche / Edilizia e territorio / Dal 1° luglio obbligo di fatture elettroniche tra impresa principale e subappaltori: esclusi i subfornitori più a valle

Dal 1° luglio obbligo di fatture elettroniche tra impresa principale e subappaltori: esclusi i subfornitori più a valle

Resta fissato al primo luglio il debutto della fattura elettronica nei subappalti, con una data che anticipa di sei mesi l’entrata in vigore dell’e-fattura tra i privati B2B (soggetti passivi IVA).

L’obbligo non riguarderà però indiscriminatamente tutte le imprese coinvolte nel cantiere o nella fornitura del servizio. A scambiarsi le fatture on-line dovranno essere solo il titolare del contratto d’appalto e i suoi subappaltatori diretti. Restano escluse tutte le altre imprese coinvolte nella successiva catena delle subforniture.

Il chiarimento è contenuto in una recente circolare dell’Agenzia delle Entrate, che ricorda anche che nelle fatture elettroniche emesse dai subappaltatori dovranno essere riportati il codice identificativo della gara (Cig) e il codice unitario del progetto (Cup) presenti nelle fatture emesse dall’impresa capofila nei confronti dell’amministrazione pubblica.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

ANAC: illegittimi “i lavori analoghi” tra i criteri dell’OEPV, anche per i beni culturali

L’ANCE, a seguito di segnalazione proveniente dal territorio, ha contestato davanti all’ANAC, con istanza di …