Ultime notizie
Home / Tematiche / Edilizia e territorio / Ordinanza Cassazione su cessione di terreni e regime fiscale

Ordinanza Cassazione su cessione di terreni e regime fiscale

Per individuare la corretta “destinazione” di un’area e il relativo regime fiscale ad essa applicabile, occorre avere riguardo al piano regolatore adottato dal Comune, indipendentemente dalla sua approvazione o dall’adozione di eventuali strumenti attuativi.

Questo il principio giurisprudenziale contenuto in una recente Ordinanza della Corte di Cassazione in materia di imposte d’atto relative alla cessione di un terreno.

Per la Cassazione, l’avvio del procedimento di trasformazione urbanistica basta a far crescere il valore venale del bene, non rilevando le questioni legate all’edificabilità che potrebbero verificarsi successivamente alla cessione.

In sostanza, ai fini della compravendita, la valutazione del bene va fatta al momento del suo trasferimento, sulla base del piano regolatore adottato dal Comune, a prescindere dalle eventuali vicende relative all’effettiva edificabilità dell’area stessa.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Esclusione dalle gare: illeciti professionali, cartellino rosso anche con sentenza di primo grado

La condanna penale non deve essere per forza definitiva, e i tre anni massimi partono …