Ultime notizie
Home / News / Note stampa / Marella Burza succede a Mario Romano alla guida del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria Calabria

Marella Burza succede a Mario Romano alla guida del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria Calabria

Cambio al vertice del Gruppo dei Giovani Imprenditori di Unindustria Calabria. Marella Burza succede a Mario Romano alla guida del movimento degli under 40 anni di Confindustria in Calabria.

Imprenditrice del settore edile, 37 anni, Marella Burza ha guidato il Comitato territoriale dei giovani industriali cosentini per tre anni e ricopre diversi incarichi nel sistema confindustriale a livello nazionale. L’assemblea regionale, riunitasi presso la sede di Confindustria Catanzaro, é stata animata dagli interventi del Presidente di Unindustria Calabria Natale Mazzuca e dei presidenti dei Comitati territoriali: Caterina Froio per Catanzaro, Samuele Furfaro per Reggio Calabria, Rocco Colacchio per Vibo Valentia e Roberto Rugna per Cosenza. La neo presidente dei giovani industriali calabresi ha illustrato i punti programmatici che intende affrontare con i colleghi eletti nel Consiglio e con i Comitati territoriali mettendo ai primi posti la necessità di valorizzare le risorse locali, iniziando dalla messa in rete delle eccellenze, dalla necessità di allargare l’orizzonte dell’azione coinvolgendo le tante piccole e sane realtà ovunque presenti, promuovendo la nascita di start up in collaborazione con le università calabresi. “Finalmente si sta registrando un cambio di segno per alcuni indicatori economici, lo scenario economico sta facendo prefigurare una ripresa e noi – ha dichiarato Marella Burza – possiamo permetterci di aspirare non alla ordinanarietà, per come abbiamo fatto fino ad adesso, ma qualcosa di più, possiamo sognare nuove opportunità e dare concretezza a proposte che sembravano irrealizzabili”.

Di qualità inespresse e di opportunità derivanti dagli strumenti agevolativi presenti al Sud ha parlato il Presidente di Unindustria Calabria, Natale Mazzuca.

“Vedere l’entusiasmo di chi fa il mestiere più bello del mondo mi rende orgoglioso e mi fa capire che è possibile combattere il sentimento antimpresa ancora purtroppo presente nel Paese. Ogni giorno dobbiamo sforzarci di sottolineare con le parole ed i fatti che l’impresa è sinonimo di lavoro, passione, crescita. E noi meridionali dobbiamo compiere uno sforzo maggiore: abbandonare la lamentazione sterile e rimboccarci le maniche per colmare gap importanti, utilizzare al meglio le risorse a disposizione”. Rivolgendosi ai tanti imprenditori presenti all’assemblea, Mazzuca li ha definiti “la leva del futuro perché liberi di fare impresa e di creare nuove opportunità”. Nel salutare i colleghi nel corso dell’ultimo intervento da Presidente, Mario Romano ha sottolineato come “la vera forza del nostro sistema stia nell’apprendimento continuo e nella capacità di confronto utilizzata come metodo di lavoro. Abbiamo condiviso un modello imprenditoriale che ci ha reso più forti, ci siamo confrontati con tantissimi altri imprenditori stringendo nuove alleanze per il bene del territorio”. La squadra del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria Calabria si completa con i Consiglieri eletti: Emanuele Abramo, Umberto Barreca, Maurizio Caligiuri, Giuseppina De Aloe, Francesca Falvo, Glenda Giglio, Danilo Massena, Giuseppe Minieri, Antonio Monardo, Giuseppe Pizzichemi, Tito Polimeni, Salvatore Presentino, Fortunato Rizzo, Vincenzo Ruffa e Francesco Tallarico.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Centro Studi Confindustria: si rafforza la crescita, +1,5% nel 2018

La crescita prosegue e si rafforza: il Centro studi di Confindustria ha alzato la previsione …