Ultime notizie
Home / Coronavirus / Adempimenti ambientali ed emergenza Covid-19: i chiarimenti dell’Albo – Proroga MUD al 30 giugno 2020

Adempimenti ambientali ed emergenza Covid-19: i chiarimenti dell’Albo – Proroga MUD al 30 giugno 2020

La proroga al 15 giugno 2020 di certificati, attestati, permessi o autorizzazioni, in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020, prevista dal decreto Cura Italia, vale anche per i procedimenti di iscrizione all’Albo Gestori Ambientali. Lo ha chiarito il Comitato Nazionale con propria circolare.

Al riguardo, però, è stato precisato che tale proroga si applica esclusivamente ai procedimenti di iscrizione in corso o ancora da aprire e quindi non a quelli già conclusi o alle iscrizioni scadute nel periodo tra il 31 gennaio 2020 e il 17 marzo 2020 (data di entrata in vigore del decreto Cura Italia) per le quali non è stata presentata apposita domanda di rinnovo.

Si ricorda, inoltre, che il decreto legge “Cura Italia” ha anche prorogato al 30 giugno 2020:

  • la presentazione della dichiarazione annuale ambientale MUD con riferimento ai rifiuti del 2019;
  • il versamento del contributo annuale che devono corrispondere le imprese iscritte all’Albo.

Per ogni ulteriore necessità è possibile rivolgersi alle sedi Territoriali di riferimento

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Task Force Coronavirus: dichiarazioni camerali di sussistenza cause di forza maggiore per emergenza COVID-19

Come noto (cfr. Certificati Forza Maggiore), a seguito della Circolare del MISE sulla possibilità delle …

This function has been disabled for Unindustria Calabria.