Ultime notizie
Home / News tematiche / Edilizia e territorio / Rotazione obbligatoria anche nei confronti dell’affidatario individuato nelle more dell’espletamento della gara

Rotazione obbligatoria anche nei confronti dell’affidatario individuato nelle more dell’espletamento della gara

La rotazione costituisce un limite istruttorio non derogabile dal Rup nel caso di affidamenti, susseguenti, oggettivamente simili, (anche se il primo effettuato con evidenza pubblica classica), salvo il caso in cui il secondo affidamento rispetti la dinamica classica della procedura aperta o sia stata chiarita adeguatamente che la ristrettezza del mercato non la permette.

Né può essere addotta la circostanza che l’affidamento (precedente) sia stato solo temporaneo in attesa della predisposizione della nuova gara.

Lo ha stabilito, il Consiglio di Stato con recente sentenza.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Superbonus e villette a schiera – I Chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Sì alla detrazione potenziata al  Superbonus 110% per un intervento di isolamento termico su una …

This function has been disabled for Unindustria Calabria.