Ultime notizie
Home / News tematiche / Economia e innovazione / Avviso Pubblico per la concessione di contributi a fondo perduto ai soggetti gestori degli impianti termali calabresi “BENESSERE CALABRIA” Annualità 2020

Avviso Pubblico per la concessione di contributi a fondo perduto ai soggetti gestori degli impianti termali calabresi “BENESSERE CALABRIA” Annualità 2020

Informiamo le imprese associate che è stato pubblicato l’avviso per la concessione di contributi a fondo perduto ai soggetti gestori degli impianti termali calabresi, Annualità 2020.

Il presente avviso, rivolto ai gestori degli impianti termali calabresi nel difficile momento socio-economico che sta colpendo duramente tutti gli operatori del macro comparto turistico, mira a ridurre l’impatto delle perdite cagionate dal COVID-19, attraverso la concessione di un aiuto sotto forma di contributo, sulla base di una procedura automatica ex Art. 4 comma 1 del D.Lgs. 123/1998.

La dotazione finanziaria disponibile è pari a euro 800.000,00.

Il contributo concedibile una tantum a fondo perduto è determinato in relazione agli utenti delle prestazioni termali registrate dai singoli stabilimenti termali nell’anno 2019, quale anno consolidato, regolarmente contabilizzate.

Il contributo unitario è riferibile a 2 parametri:

  • media dei prezzi delle singole prestazioni (valore euro 12,50);
  • media dei cicli di prestazioni (valore euro 126,00).

L’importo del contributo, per ciascun soggetto, è così determinato:

Bonus una tantum = numero dei trattamenti registrati nell’anno 2019 x il contributo unitario.

Ai fini della quantificazione dell’importo del contributo concedibile, si specifica che il richiedente dovrà, all’atto della domanda, dichiarare con atto notorio ai sensi del DPR 445/2000, il numero dei trattamenti registrati, risultanti dai registri contabili e fiscali relative all’anno 2019, e il rispettivo valore del contributo unitario.

L’importo dell’aiuto di cui sopra, non deve superare in ogni caso il valore della perdita di fatturato e i costi di adattamento e sanificazione riconducibili al corrente anno rispetto allo stesso periodo dell’anno 2019, così come certificata da professionisti abilitati secondo il modello Allegato 2 del presente Avviso.

L’importo massimo concedibile, in ogni caso, non può essere superiore a euro 130.000,00.

Gli aiuti di cui al presente Avviso possono essere cumulati con gli aiuti previsti dai regolamenti “de minimis” o dai regolamenti di esenzione per categoria applicabili a condizione che siano rispettate le disposizioni e le norme relative al cumulo previste da tali regolamenti.

Le domande, compilate secondo il modello Allegato 1 al presente Avviso e disponibile sui siti www.regione.calabria.it e calabriaeuropa.regione.calabria.it, contenente gli obblighi previsti e l’autocertificazione delle perdite di fatturato, per come previsti nell’Avviso, devono essere inviate alla pec portualita.tisc@pec.regione.calabria.it  entro le ore 14:00 del giorno 15.09.2020.

Le domande presentate saranno esaminate sulla base degli elementi di Ricevibilità e Ammissibilità.

Il bando con i suoi allegati è disponibile sul sito della Regione Calabria al link  https://www.regione.calabria.it/website/portaltemplates/view/view_bando.cfm?3402

Per maggiori informazioni contattare la sede territoriale di riferimento.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Split payment e reverse charge dentro la soglia del 10 per cento – Chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Nel calcolo della soglia del 10 per cento dell’ammontare dei ricavi o compensi, tra i …

This function has been disabled for Unindustria Calabria.