Ultime notizie
Home / News tematiche / Edilizia e territorio / In vigore il decreto “Milleproroghe”: le novità introdotte per il settore dei lavori pubblici

In vigore il decreto “Milleproroghe”: le novità introdotte per il settore dei lavori pubblici

In Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il cosiddetto decreto “Milleproroghe”.

Tra le principali misure di interesse per il settore dei lavori pubblici si evidenziano:

  1. la proroga, al 31 dicembre 2021, della possibilità di incrementare l’anticipazione del prezzo contrattuale fino al 30 per cento – rispetto al 20 per cento previsto dal Codice degli appalti – nei limiti e compatibilmente con le risorse annuali stanziate per ogni singolo intervento a disposizione della stazione appaltante;
  2. la proroga, al 31 dicembre 2021, della possibilità di:
    • affidare le manutenzioni ordinarie e straordinarie – ad eccezione degli interventi che prevedono il rinnovo o la sostituzione di parti strutturali delle opere e di impianti – sulla base di un progetto definitivo, costituito almeno da una relazione generale, dall’elenco prezzi unitari delle lavorazioni previste, dal computo metrico-estimativo e dal piano di sicurezza, con indicazione analitica dei costi della sicurezza non soggetti a ribasso;
    • di iniziare i lavori a prescindere dall’avvenuta redazione e approvazione del progetto esecutivo;
  1. la Proroga delle deroghe al Codice dei contratti pubblici in materia di subappalto

Il decreto ”Sblocca-cantieri, fino al 31 dicembre 2020, ha disposto:

  1. la sospensione dell’obbligatorietà dell’indicazione della terna di subappaltatori in sede di gara per gli affidamenti di appalti e concessioni pubbliche;
  2. nonché, coerentemente, la sospensione dell’obbligo delle verifiche in corso di gara anche sul subappaltatore.

Infine, l’innalzamento del limite del subappalto – dal 30, previsto “a regime” dal Codice dei contratti pubblici – al 40 per cento dell’importo complessivo del contratto è invece prorogato fino al 30 giugno 2021.

Con il decreto “Milleproroghe” tali deroghe alla disciplina del subappalto sono state estese per l’anno 2021; conseguentemente la disciplina sul subappalto rimane immutata rispetto a quella applicata nel 2020.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Superbonus 110%: l’Agenzia delle Entrate aggiorna la Guida

Proroga al 30 giugno 2022, estensione del concetto di condominio agli edifici posseduti da un …