Ultime notizie
Home / News tematiche / Lavoro, relazioni industriali e welfare / Ammortizzatori Sociali COVID 19: nuove modalità invio flussi pagamento diretto dei trattamenti – Indicazioni operative INPS

Ammortizzatori Sociali COVID 19: nuove modalità invio flussi pagamento diretto dei trattamenti – Indicazioni operative INPS

Il “Decreto Sostegni”, che ha disposto una ulteriore proroga degli ammortizzatori sociali connessi al COVID19 (CIGO, FIS e CIGD), ha previsto una serie di modifiche al sistema di trasmissione dei dati necessari al calcolo e alla liquidazione diretta delle integrazioni salariali.

Per le domande dei suddetti trattamenti decorrenti dal 1° aprile 2021, la trasmissione dei dati necessari al calcolo ed al PAGAMENTO DIRETTO delle indennità da parte dell’INPS o al saldo delle stesse, nonché all’accredito della contribuzione figurativa, è effettuata con il NUOVO flusso telematico denominato “UniEmens-Cig”. L’INPS, con recentissima circolare,  illustra la portata della modifica normativa e fornisce le prime indicazioni operative in merito, nell’ottica di una semplificazione del sistema di pagamento ai lavoratori ed una riduzione contestuale delle tempistiche correlate.

Restano esclusi dall’ambito di applicazione i trattamenti di integrazione salariale del settore agricolo, per i quali rimangono in vigore le precedenti modalità di trasmissione dei dati tramite il modello “SR43” semplificato.

Il nuovo sistema di Pagamento Diretto avrà una prima fase, transitoria e di durata semestrale, in cui l’invio dei dati potrà essere effettuato anche con il precedente modello “SR41”. La scelta sarà determinata dal datore di lavoro.

I flussi per il Pagamento Diretto possono essere trasmessi senza la necessità di attendere l’autorizzazione, indicando il Ticket associato alla domanda con conseguente possibilità di trasmissione anticipata della stessa, seppur il pagamento sarà comunque effettuato successivamente al rilascio dell’autorizzazione.

Con l’invio del flusso “UniEmens-Cig” sarà possibile trasmettere un unico flusso contenente al suo interno tutti i dati riferiti anche a lavoratori di più aziende, con evidente semplificazione degli adempimenti, venendo meno la necessità di trasmissioni singole oggi in atto con il modello SR41.

Gli uffici delle sedi Territoriali di riferimento restano a disposizione per ogni chiarimento e necessità.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Accordi aziendali premi di risultato vanificati per crisi COVID 19: possibile ricalcolare i valori di riferimento

E’ possibile prevedere meccanismi di sterilizzazione degli effetti negativi di eventi eccezionali, come la pandemia, …