Ultime notizie
Home / News tematiche / Lavoro, relazioni industriali e welfare / De Minimis: si può rispettare con rinuncia parziale degli aiuti – Il caso di un Finanziamento Inail in materia di sicurezza sul lavoro

De Minimis: si può rispettare con rinuncia parziale degli aiuti – Il caso di un Finanziamento Inail in materia di sicurezza sul lavoro

Le imprese che chiedono contributi pubblici nel regime de minimis possono chiedere, prima della concessione del finanziamento, una riduzione del contributo stesso per restare nei limiti del tetto previsto dal regolamento.

Questo il principio applicato dal Consiglio di Stato in una recentissima sentenza in una lite che contrapponeva l’Inail ad una impresa attiva nel legno. Il tetto aiuti alle imprese, se di piccola entità, possono essere concessi alle imprese senza violare le norme sulla concorrenza: attualmente il tetto e di 200.000 mila euro negli ultimi tre esercizi (regolamento UE 1407/2013).

Per restare al di sotto di tale importo, le imprese possono rettificare le richieste, attraverso una rinunzia parziale, purchè ciò avvenga prima della concessione dell’aiuto. Nel caso specifico il contributo richiesto eccedeva di circa 14.500 euro il tetto previsto dalla normativa comunitaria ed in conseguenza l’Inail, soggetto erogatore per un intervento in materia di sicurezza sul lavoro, aveva revocato il contributo, di oltre 60.000 euro.

Per informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi agli uffici della sede Territoriale di riferimento.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

INPS – Dal 1° settembre 2021 l’accesso ai servizi on-line, solo con utilizzo di credenziali SPID, CIE, CNS

L’INPS ha reso noto che, dal 1° settembre 2021, l’accesso ai servizi online, per coloro …