Ultime notizie
Home / News tematiche / Edilizia e territorio / Cappotti: se il vantaggio è comune non c’è lesione della proprietà privata

Cappotti: se il vantaggio è comune non c’è lesione della proprietà privata

Se il cappotto termico restringe i balconi non c’è lesione della proprietà privata perché si ritiene prevalente l’interesse della collettività condominiale a realizzare un intervento finalizzato al risparmio energetico e quindi meritevole di maggior tutela. Lo afferma in un’ordinanza il Tribunale di Milano.

Sempre sul tema, si segnala una sentenza di alcuni mesi fa del Tribunale di Roma che ha ritenuto, invece, nulla la delibera che, approvando l’esecuzione  del cappotto termico con l’istallazione di pannelli isolanti e con spessore variabile, non forniva però la specifica indicazione delle modifiche da eseguire sui balconi di proprietà dei condomini, con ciò determinando una lesione del loro diritto di proprietà.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Bonus edilizi e DL “antifrode”: nuovo modello sconto in fattura e cessione del credito

Pubblicato sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate il nuovo Modello di opzione per la cessione …