Ultime notizie
Home / News tematiche / Edilizia e territorio / Fallimento dell’appaltatore: diritto al corrispettivo per le opere eseguite

Fallimento dell’appaltatore: diritto al corrispettivo per le opere eseguite

La Corte di Cassazione civile, con recente Ordinanza, ha ribadito che quando un contratto di appalto si scioglie, a causa del fallimento dell’appaltatore, al curatore spetta il corrispettivo maturato per le opere eseguite.

Il committente può rifiutarsi di procedere al pagamento dei lavori per la parte ineseguita o non eseguita a regola d’arte.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Bonus edilizi e DL “antifrode”: nuovo modello sconto in fattura e cessione del credito

Pubblicato sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate il nuovo Modello di opzione per la cessione …