Ultime notizie
Home / News tematiche / Economia e innovazione / Agevolazioni per zone ZES: Importante chiarimento dell’Agenzia delle Entrate

Agevolazioni per zone ZES: Importante chiarimento dell’Agenzia delle Entrate

Con la Risposta n. 771 del 10/11/2021, l’Agenzia delle Entrate ha fornito un importante chiarimento in merito all’applicazione delle agevolazioni fiscali previste per le aziende operanti nelle aree ZES.

In particolare, è stato precisato che l’agevolazione prevista per l’avvio di nuove iniziative economiche nel territorio delle ZES – Zone Economiche Speciali spetta, oltre che alle nuove imprese che si insediano nelle ZES, anche alle imprese già operanti nei territori interessati, purché venga avviata una attività che sia  diversa da quella in precedenza esercitata, da cui discenda la creazione di nuovi posti di lavoro, nel rispetto degli ulteriori requisiti e condizioni richieste dalla relativa disciplina.

L’Agenzia delle Entrate ha precisato che la norma fa espresso riferimento alle imprese che intraprendono una “nuova iniziativa economica” e, tra le condizioni cui il riconoscimento dell’agevolazione è subordinato, indica la conservazione “dei posti di lavoro creati nell’ambito dell’attività avviata nella ZES per almeno dieci anni”.

Ricordiamo infine che l’agevolazione fiscale sopra richiamata prevede un abbattimento del 50% dell’imposta sul reddito derivante dallo svolgimento dell’attività nella ZES, a decorrere dal periodo d’imposta nel corso del quale è stata intrapresa la nuova attività e per i sei periodi d’imposta successivi (art. 1 c. 173-176 L. 178/2020).

Per maggiori informazioni potete contattare la vostra territoriale di riferimento.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Misure per il sostegno al credito delle imprese

La Legge di bilancio 2022 ha introdotto Importanti disposizioni riguardanti le misure per il sostegno …