Ultime notizie
Home / Ance / Ance: la ripresa del settore edile non venga frenata

Ance: la ripresa del settore edile non venga frenata

La ripresa del settore edile in Calabria è spinta dagli incentivi fiscali. Si temono però brusche frenate a causa delle modifiche legislative introdotte relativamente alla cessione dei crediti fiscali legati ai bonus casa, che Ance auspica possano essere rivisti.

“La filiera è pronta a generare circa 3 miliardi di euro” dichiara il presidente di Ance Calabria e Cosenza, Giovan Battista Perciaccante che, in una intervista rilasciata al Corriere della Calabria, sottolinea l’importanza di una ripresa che giunge dopo due pesantissime crisi economiche e la crisi pandemica che hanno condizionato fortemente il settore.

A fronte di una contenuta flessione nei lavori pubblici, i bonus fiscali in edilizia stanno facendo registrare l’avvio di molti cantieri nella nostra regione. “Tutto ciò ha positivi riflessi anche sui dati dell’occupazione nel settore che, nell’ultimo anno, cresce e si va, via via, consolidando. Le prospettive – continua il presidente Perciaccante – potrebbero essere ancora più positive ed i dati economici settoriali ancor più consistenti se si passa all’attuazione degli interventi previsti nel PNRR, soprattutto quelli già territorializzati, a patto che si trasformino velocemente in cantieri».
L’approfondimento è scaricabile al link https://www.corrieredellacalabria.it/2022/02/05/edilizia-in-volo-sulle-ali-dei-bonus-ma-si-temono-frenate/

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Caro materiali, decreto prezzi in Gazzetta: gli incrementi nel secondo semestre 2021

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 110 del 12 maggio scorso, è stato pubblicato il Decreto del …