Ultime notizie
Home / News tematiche / Economia e innovazione / Contratti di sviluppo: al via gli sportelli per rinnovabili e filiere produttive

Contratti di sviluppo: al via gli sportelli per rinnovabili e filiere produttive

Da lunedì 11 aprile 2022, nell’ambito dei Contratti di sviluppo, si aprono due nuovi sportelli, “Filiere produttive” e “Rinnovabili e batterie”, per i quali il Ministero dello Sviluppo economico ha stanziato oltre 1,75 miliardi di euro.

Il primo intervento è rivolto al rafforzamento delle filiere produttive strategiche, ed è finanziato con 750 milioni di euro.

Apertura sportello: 11 aprile 2022 ore 12.00

Il decreto del Ministro dello Sviluppo economico del 13 gennaio 2022 assegna 750 milioni di euro al rafforzamento delle filiere produttive, anche emergenti, ritenute strategiche.

L’intervento è previsto dal PNRR – Missione1C2- Investimento 5.2 “Competitività e resilienza delle filiere produttive”.

Le filiere coinvolte sono:

  • automotive
  • design, moda e arredo
  • microelettronica e semiconduttori
  • metallo ed elettromeccanica
  • agroindustria
  • chimico/farmaceutico

Il secondo punta a dare impulso alla generazione di energia da fonti rinnovabili, con particolare riferimento ai moduli fotovoltaici, e ha una dotazione di un miliardo di euro.

Apertura sportello: 11 aprile 2022 ore 12.00

Il decreto del Ministro dello Sviluppo economico del 27 gennaio 2022 assegna un miliardo di euro allo sviluppo dei settori produttivi connessi alla generazione di energia da fonti rinnovabili, con particolare riferimento a moduli fotovoltaici (PV – PhotoVoltaics) innovativi, aerogeneratori di nuova generazione e di taglia medio-grande ed infine per l’accumulo elettrochimico.

L’intervento è previsto dal PNRR – Missione M2C2 Investimento 5.1 “Rinnovabili e batterie”.

Le risorse sono destinate all’attuazione dei sub-investimenti:

  • 400 milioni per il sub-investimento 5.1.1 “Tecnologia PV”
  • 100 milioni per il sub-investimento 5.1.2 “Industria eolica”
  • 500 milioni per il sub-investimento 5.1.3 “Settore batterie”

Entrambe le misure sono previste dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Le imprese possono richiedere i finanziamenti PNRR attraverso la piattaforma informatica di Invitalia dedicata ai Contratti di sviluppo.

Le risorse sono disponibili sia per le nuove domande sia per le domande già presentate.

https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/sosteniamo-grandi-investimenti/contratto-di-sviluppo/risorse-pnrr

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Superbonus e villette, termine per il 30% spostato a settembre

Saranno tre mesi in più, fino al 30 settembre. Non per ultimare i pagamenti ma …