Ultime notizie
Home / News tematiche / Edilizia e territorio / Rischio idrogeologico, i lavori di risanamento pagano l’Iva ordinaria

Rischio idrogeologico, i lavori di risanamento pagano l’Iva ordinaria

No all’aliquota IVA del 10% per gli interventi su un litorale, o sulla rete di viabilità, volti alla riduzione del dissesto idrogeologico: non sono “opere di urbanizzazione”, né opere a queste assimilabili in base alla legge nazionale, e scontano l’aliquota IVA ordinaria del 22%.

Per i lavori sulla rete viaria a seguito di eventi sismici, ok all’IVA al 10% se questi sono qualificabili come “ristrutturazione urbanistica”.

Così si è espressa l’Agenzia delle Entrate in due recenti risposte ad interpelli.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Semplificate le demolizioni e ricostruzioni nelle aree vincolate

Sono in vigore dal 29 aprile 2022 le nuove disposizioni che modificano le norme contenute …