Ultime notizie
Home / News tematiche / Lavoro, relazioni industriali e welfare / Lavoro autonomo occasionale: dal 1° maggio 2022 variate le modalità di comunicazione

Lavoro autonomo occasionale: dal 1° maggio 2022 variate le modalità di comunicazione

Dal 1° maggio 2022 non è più possibile, da parte delle aziende, effettuare tramite mail la comunicazione relativa ai lavoratori autonomi occasionali (tranne nei casi di malfunzionamento del nuovo sistema di seguito descritto o impossibilità contingenti).

Dal 1° maggio 2022, pertanto, variano le modalità di comunicazione che andranno effettuate tramite una nuova applicazione sul portale Servizi Lavoro del Ministero al quale si può accedere tramite SPID o CIE. Lo comunica l’INL con recente nota.

Relativamente alle condizioni in presenza delle quali il committente sarà tenuto ad effettuare la comunicazione in questione l’INL è intervenuto, nel corso del 2022, con varie note.

Con riguardo al “termine entro il quale sarà conclusa l’opera o il servizio”, il modello permette di scegliere tre distinte ipotesi: entro 7 giorni, entro 15 giorni ed entro 30 giorni. Nell’ipotesi in cui l’opera o il servizio non sia compiuto nell’arco temporale indicato sarà necessario effettuare una nuova comunicazione.

Per chiarimenti è possibile rivolgersi alla sede Territoriale di riferimento.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Legge di bilancio 2022 – Esonero sulla quota dei contributi a carico lavoratore: recupero del pregresso entro Uniemens maggio 2022

Si informa che l’INPS ha illustrato le caratteristiche dell’esonero contributivo di 0,8 punti percentuali a …