Ultime notizie
Home / News tematiche / Economia e innovazione / Scadenza dell’autodichiarazione degli aiuti Covid

Scadenza dell’autodichiarazione degli aiuti Covid

La scadenza del 30 giugno per l’autodichiarazione degli aiuti Covid riguarderà 3 milioni di partite Iva.

Sembra sempre meno probabile una proroga del termine del 30 giugno 2022 per la presentazione dell’autodichiarazione per il monitoraggio degli aiuti Covid ricevuti.

E’ quanto emerge dalla risposta all’interrogazione n. 5-08035 (in linea con la posizione già espressa dal Ministero dell’Economia e delle finanze nella precedente interrogazione 5-08011 del 4 maggio).

Un differimento della data del 30 giugno 2022, sottolinea l’Amministrazione finanziaria, pregiudicherebbe il rispetto della scadenza del 31 dicembre 2022 per l’assolvimento dell’obbligo di registrazione degli aiuti nel Registro Nazionale degli Aiuti di Stato.

Infatti, i margini per un rinvio del termine sono legati alla deadline del quadro temporaneo Ue e alla trasmissione delle informazioni al Registro nazionale aiuti (Rna), che deve avvenire entro il 31 dicembre 2022.

In allegato il modello di comunicazione con le istruzioni ed il provvedimento dell’Agenzia delle entrate n. 143438/2022.

Temporary-Framework-2022_mod

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Zone ZES – precisazioni dell’Agenzia delle Entrate sugli immobili strumentali

Con la risposta n. 322 del 21 giugno 2022 l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti …