Ultime notizie
Home / News tematiche / Economia e innovazione / Credito d’imposta investimenti al Sud – Aggiornato il modello di comunicazione

Credito d’imposta investimenti al Sud – Aggiornato il modello di comunicazione

Con il provvedimento dell’Agenzia del 30 giugno 2022, è stato ritoccato il modello per richiedere il credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, nei comuni del sisma del Centro-Italia, nelle Zone economiche speciali (Zes) e nelle Zone logistiche semplificate (Zls).

Il modello, che potrà essere utilizzato a partire dal 14 luglio in sostituzione di quello approvato il 6 giugno scorso, consentirà di presentare la comunicazione per la fruizione del bonus all’Agenzia.

Va ricordato che il decreto legge per l’attuazione del PNRR (articolo 43-ter del DL n. 152/2021) ha previsto che a partire dal 1° gennaio 2021 e fino al 31 dicembre 2021, il credito d’imposta sisma si applica nel rispetto dei limiti e delle condizioni previsti dalla comunicazione della Commissione europea “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19” (Temporary Framework).

Il via libera della Commissione alla misura agevolativa è arrivata il 3 giugno 2022 con la decisione C(2022) 3805 final.

Considerando che per la richiesta del bonus è necessario inviare all’Agenzia apposita comunicazione, il provvedimento odierno aggiorna il modello “Comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, nei comuni del sisma del Centro-Italia, nelle Zone Economiche Speciali (ZES) e nelle Zone Logistiche Semplificate (ZLS)”, ritoccato da ultimo con il provvedimento del 6 giugno scorso.

Il bonus è utilizzabile in compensazione presentando il modello F24 esclusivamente attraverso i servizi telematici dell’Agenzia.

Per maggiori informazioni potete contattare la vostra Associazione territoriali di riferimento.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Bonus investimenti Sud: importanti chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulla nautica da diporto

Con la circolare n. 32 del 21 settembre 2022, l’Agenzia delle entrate fornisce importanti chiarimenti …