Ultime notizie
Home / News tematiche / Economia e innovazione / Proroga della Decontribuzione Sud fino al 31 dicembre 2024 – Ok della Commissione Europea

Proroga della Decontribuzione Sud fino al 31 dicembre 2024 – Ok della Commissione Europea

Segnaliamo alle imprese associate che la misura agevolativa c.d. Decontribuzione Sud è stata prorogata, per le assunzioni effettuate entro il 30 giugno 2024, fino al 31.12.2024 alle medesime condizioni applicate fino ad ora, avendo ricevuto l’autorizzazione alla proroga da parte della Commissione Europea.

La misura è stata introdotta dall’art. 27, comma 1, del DL n. 104/2020, al fine di contenere le ricadute sociali derivanti dal COVID-19 in aree caratterizzate da gravi situazioni di disagio socio-economico e di garantire la tutela dei livelli occupazionali.

L’art. 1, comma 161, della legge n. 178/2020, ha poi provveduto ad estendere il beneficio contributivo per le successive annualità.

Attualmente la percentuale di esonero contributivo per il datore di lavoro è pari al 30%.

Sono destinatari della misura i datori di lavoro privati con sede in: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Questo esonero non prevede un massimale nell’importo per singolo lavoratore.

I rapporti di lavoro che sono incentivati sono i rapporti di lavoro dipendente, instaurati entro il 30 giugno 2024.

Sarà nostra cura comunicarvi, non appena disponibili, le istruzioni operative INPS.

Per maggiori informazioni potete contattare la vostra Associazione territoriale di riferimento.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Superbonus assunzioni 2024: pubblicato il Decreto attuativo

Il MEF, lo scorso 25 Giugno, ha pubblicato il Decreto che definisce le modalità attuative …