Ultime notizie
Home / Tematiche / Edilizia e territorio / Verifica triennale scaduta? Va esclusa l’impresa che richiede (tardi) la qualificazione a un’altra SOA

Verifica triennale scaduta? Va esclusa l’impresa che richiede (tardi) la qualificazione a un’altra SOA

Un’impresa con il certificato SOA in scadenza di verifica triennale intenzionata a bypassare il check-up intermedio per rinnovare subito il contratto con una altra società di attestazione deve presentare la richiesta di rinnovo almeno 90 giorni prima del tagliando triennale. Altrimenti, fino all’emissione del nuovo certificato, è impossibile evitare l’esclusione dalle gare.

A chiarire il punto è l’Autorità Anticoruzione rispondendo alla richiesta di un parere di precontenzioso avanzata da una ditta esclusa dalla procedura di assegnazione di un contratto. L’impresa che ha invocato l’intervento dell’Autorità, si legge nel parere, «ha tardivamente richiesto una nuova attestazione in luogo della verifica triennale alla stessa SOA». Pertanto, «nel periodo intercorrente» tra la data di scadenza della validità triennale dell’attestazione iniziale e la data di rilascio della nuova attestazione da parte di altra Soa), «non può invocarsi il principio dell’ultravigenza della SOA».

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

ANAC: illegittimi “i lavori analoghi” tra i criteri dell’OEPV, anche per i beni culturali

L’ANCE, a seguito di segnalazione proveniente dal territorio, ha contestato davanti all’ANAC, con istanza di …