Ultime notizie
Home / News / Documenti / Nota CSC – Oltre l’analisi Costi-Benefici per la TAV

Nota CSC – Oltre l’analisi Costi-Benefici per la TAV

La rilevanza di un’opera come la TAV va oltre il mero calcolo economico e include, tra gli altri, anche aspetti legati alla sostenibilità ambientale, alla competitività territoriale, agli effetti di agglomerazione sulle economie locali, all’impatto reputazionale.

Il decisore pubblico sta attualmente utilizzando l’Analisi Costi- Benefici (ACB) come strumento principale per valutare l’opportunità di proseguire con questo progetto infrastrutturale. Tuttavia, l’ACB ha dei limiti nella sua implementazione e nella capacità di prendere in considerazione tutti gli effetti sopra menzionati. Tale approccio, dunque, è necessario ma non sufficiente. E infatti in altri paesi è spesso affiancato da ulteriori strumenti di valutazione. Un ampliamento di analisi che servirebbe anche nel caso della TAV.

Nota dal CSC n. 3-2019

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Il Centro Studi Confindustria studia l’industria italiana e la produttività

La manifattura italiana vanta una consolidata leadership a livello mondiale eppure è largamente diffusa l’idea …