Ultime notizie
Home / Tematiche / Lavoro, relazioni industriali e welfare / Contratti aziendali o territoriali: depositi solo on-line

Contratti aziendali o territoriali: depositi solo on-line

Dal 15 settembre 2019 tutti i contratti aziendali o territoriali dovranno essere depositati utilizzando esclusivamente il previsto applicativo on-line. Dalla medesima data, pertanto, non sarà più possibile inviare i contratti utilizzando gli indirizzi PEC delle sedi territoriali dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro.

Il deposito, come noto oltre che per altri motivi, è un passaggio obbligato per ottenere  le agevolazioni fiscali (per esempio: detassazione premi produttività, sgravi contributivi, credito imposta per la formazione 4.0,) collegate alla stipula di contratti collettivi aziendali o territoriali.

Le altre novità, rispetto al passato, riguardano la possibilità di depositare anche contratti di primo livello e mentre prima al momento del deposito si doveva indicare il tipo di agevolazione per cui i depositi si effettuavano, oggi invece, dopo avere caricato alcuni dati essenziali previsti, si può procedere a specificare in un secondo tempo la tipologia di agevolazione se il deposito riguarda anche la possibilità di fruire di agevolazioni fiscali o contributive.

Ricordiamo alle aziende che gli uffici della Confindustria Territoriale di riferimento hanno provveduto a stipulare il contratto territoriale a beneficio delle aziende associate e che pertanto le stesse possono semplicemente aderire allo stesso qualora avessero necessità di disciplinare qualche istituto contrattuale. Per i contratti aziendali gli uffici citati sono a disposizione per ogni assistenza procedurale e di merito.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Privacy: gestione pre-assuntiva ed esecuzione rapporto lavoro

Il garante per la Privacy è intervenuto recentemente con un provvedimento per armonizzare il regolamento …