Ultime notizie
Home / Tematiche / Economia e innovazione / Avvio fruizione del credito di imposta ZES

Avvio fruizione del credito di imposta ZES

La Zona Economica Speciale ha un suo specifico credito d’imposta. Previsto l’ampliamento dell’agevolazione rispetto alla misura originaria  introdotta con la legge di Stabilità 2016.

Con provvedimento direttoriale del 9 agosto 2019 (in allegato) l’Agenzia delle Entrate ha definito le modalità di presentazione della comunicazione per la fruizione del credito d’imposta per gli investimenti nelle Zone Economiche Speciali, di cui all’articolo 5 del decreto legge 20 giugno 2017, n. 91 (c.d. “Credito d’imposta ZES”).

Il modello di comunicazione per la fruizione dei crediti d’imposta è disponibile  sul sito dell’Agenzia delle Entrate a partire dal 25 settembre 2019.

La comunicazione per il credito d’imposta ZES può essere presentata all’Agenzia delle entrate, esclusivamente in via telematica, fino al 31 dicembre 2020.

La trasmissione della comunicazione può essere effettuata:

  • direttamente, da parte dei soggetti abilitati dall’Agenzia;
  • tramite gli intermediari indicati nell’art. 3, comma 3, del D.P.R. n. 322 del 1998 e successive modificazioni (professionisti, associazioni di categoria, Caf, altri soggetti);
  • tramite una società del gruppo, se il richiedente fa parte di un gruppo societario.

Il “Credito d’imposta Zes” è utilizzabile in compensazione presentando il modello F24 esclusivamente attraverso i servizi telematici dell’Agenzia, pena il rifiuto dell’operazione di versamento.

Con separata risoluzione dell’Agenzia delle Entrate saranno istituiti i relativi codici tributo da indicare nel modello F24.

L’articolo 5 del decreto legge n. 91/2017 convertito con modificazioni dalla legge n. 123 del 3 agosto 2017, ha previsto alcuni incentivi a favore delle imprese che avviano un programma di attività economiche imprenditoriali o di investimenti nella Zona economica speciale (Zes).

In particolare, il comma 2 dell’articolo 5 ha ampliato di un anno il periodo di fruizione delle agevolazione  ZES, fino al 31 dicembre 2020, ed elevato a 50 milioni di euro l’ammontare massimo del costo agevolabile per ciascun progetto di investimento.

Provvedimento

ZES – Modello di domanda 2019

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Bonus pubblicità 2019

Caratteristiche e beneficiari del bonus pubblicità Il bonus pubblicità, introdotto dall’articolo 57 bis del D.L. …