Ultime notizie
Home / News / Dalle territoriali / Attentato Domenico Arena, la solidarietà di Confindustria Vibo Valentia

Attentato Domenico Arena, la solidarietà di Confindustria Vibo Valentia

Vibo Valentia, 15 aprile 2015 – Ancora una volta è il mondo dell’imprenditoria ad essere preso di mira ed ancora una volta un imprenditore di Confindustria Vibo Valentia è oggetto di una vile criminalità che cerca di “comunicare” con la legge della sopraffazione, attentando la serenità di chi quotidianamente e con onestà, si impegna nel difficile mondo del lavoro e da qualche tempo anche in quello della politica, cercando di garantire occupazione da un alto e di favorire la libertà di pensiero e di azione dall’altro.

A parlare è il Presidente di Confindustria Vibo Valentia Antonio Gentile che, il giorno dopo la notizia dell’attentato perpetrato ai danni dell’associato Domenico Arena, past President di Confindustria Vibo Valentia e coordinatore di Forza Italia, desidera esprimere allo stesso la più totale vicinanza e solidarietà per quanto subito.

Continuare a lavorare e a vivere nel nostro territorio, dichiara ancora Gentile, è sempre più arduo, poiché ai già noti problemi economici ed occupazionali, persistono quelli atavici della criminalità organizzata, che ancora spera di poter avere la meglio attaccando con viltà ed arroganza le persone oneste e civili.

Bisogna dunque lottare per cambiare le cose e credere in questo cambiamento, sostiene ancora il Presidente di Confindustria Vibo Valentia, perché solo così si può sperare di vincere una “partita” che altrimenti non avrà né vincitori e né vinti.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Focus sulla ricerca universitaria. Il presidente Amarelli al PHD-day dell’Università della Calabria

Celebra il lavoro di ricerca svolto dai dottorandi, tradotto anche in una serie di poster …