Ultime notizie
Home / News / Eventi / All’Unical la 36a Conferenza Italiana di Scienze Regionali

All’Unical la 36a Conferenza Italiana di Scienze Regionali

Si terrà dal 14 al 16 settembre la 36a Conferenza Italiana di Scienze Regionali, il congresso annuale della Associazione Italiana di Scienze Regionali – Sezione Italiana della Regional Science Association International (AISRe).

Il congresso mira a presentare e discutere contributi scientifici sui problemi e le politiche regionali e territoriali. Organizzatori del congresso sono oltre all’AISR e il Comitato Organizzatore Locale dell’Università della Calabria e le istituzioni che partecipano al Comitato Promotore.

Il congresso dell’AISRe si connota per il suo carattere interdisciplinare e l’organizzazione di sessioni da parte delle diverse associazioni scientifiche che in diverse discipline si interessano del ruolo dello spazio nelle trasformazioni economiche, sociali, territoriali e istituzionali.

Altre caratteristiche importanti sono i consolidati rapporti a scala internazionale ed europea con RSAI e ERSA, un’organizzazione efficiente ed esperta e la presentazione di lavori scientifici in cui si combinano strettamente analisi empiriche con studi di tipo metodologico. Di fatto, il congresso dell’AISRe si qualifica come il più grande incontro scientifico e tecnico in Italia nel campo degli studi regionali e territoriali e mira a rappresentare la sede più qualificata per il dibattito a scala nazionale sulle politiche di sviluppo regionale e locale e di pianificazione territoriale.

La Conferenza è aperta al pubblico e gli interessati possono registrarsi sul sito: www.aisre.it

I temi trattati nel programma coprono quasi tutti i diversi settori d’intervento delle politiche regionali e territoriali. Dagli studi presentati e dal dibattito tra i relatori e i partecipanti al congresso emergeranno proposte d’idee e di progetti, che potranno rappresentare un contributo molto importante ed anche impegnativo in termini di risorse dedicate che la comunità scientifica offre alle diverse istituzioni pubbliche, organizzazioni e imprese che sono interessate alle politiche regionali e territoriali.

Specifiche sessioni del congresso sono dedicate ai seguenti 24 temi, organizzati in funzione di 8 macrotemi:

A. Governance, politiche regionali e territoriali, programmazione europea

1. Governance, programmazione e pianificazione territoriale

2. Istituzioni territoriali e finanza locale

3. Economia internazionale, cooperazione e sviluppo regionale

B. Crescita, disparità regionali e sub-regionali, economia locale

4. Crescita e sviluppo regionale e urbano

5. Green economy

6. Aree interne, terre alte e sviluppo rurale

C. Imprese, innovazione, catene del valore e sistemi produttivi locali

7. Imprese, sistemi produttivi e politiche industriali regionali

8. Servizi alle imprese e sviluppo regionale

9. Conoscenza, innovazione e sviluppo regionale

D. Metodi di analisi territoriale e valutazione

10. Metodi e modelli di analisi territoriale e econometria spaziale

11. Valutazione di politiche, piani e programmi

12. Didattica e discipline delle scienze regionali

E. Lavoro, welfare, servizi alla persona e politiche sociali

13 Mercati regionali del lavoro, demografia, immigrazione

14. Welfare, disuguaglianze, servizi alla persona e politiche sociali

15. Istruzione, formazione e occupazione

F. Benessere, cultura, turismo

16. Indicatori di benessere, capitale sociale e sviluppo locale

17. Cultura, turismo e marketing territoriale

18. Creatività, distretti culturali e politiche per il turismo

G. Urbanistica, mercato immobiliare e processi di sviluppo delle città

19. Trasformazioni urbane e mercato immobiliare

20. Processi di urbanizzazione e sviluppo

21. Periferie e riqualificazione urbana e sociale

H. Infrastrutture e trasporti regionali e urbani

22. Infrastrutture, accessibilità, logistica e trasporti regionali e interregionali

23. Mobilità e trasporti urbani

24. Politiche dei trasporti a scala interregionale ed europea

Modalità organizzative. La Conferenza prevede la partecipazione di oltre 250 relatori. Le relazioni saranno presentate in 16 sessioni tematiche (ST) e 39 sessioni organizzate (SO) per un totale di 55 sessioni distribuite in 69 moduli. Sono inoltre previste tre Sessioni Plenarie, una Panel Session con i Rettori delle Università del Sud Italia, una Lectio Magistralis organizzata dalla rivista SR-Italian Journal of Regional Science e una Policy Lecture. Ogni paper che verrà presentato sarà commentato da un discussant e seguito da un breve dibattito. Tutti i contributi sono consultabili sul sito www.aisre.it / Conferenza / Archivio Abstracts e papers.

Alla cerimonia di inaugurazione del 14 settembre alle 9,30 presso l’Aula Magna dell’Università della Calabria interverrà anche il presidente di Unindustria Calabria, Natale Mazzuca ed alla terza sessione plenaria del mercoledì 16 alle 11.15 interverrà il direttore dell’Area Mezzogiorno di Confindustria, Massimo Sabatini.

In allegato il programma

Programma

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Convegno “Identità creativa e vantaggi fiscali connessi alla registrazione dei marchi” – 1 marzo 2024 ore 17 Salone Confindustria Reggio Calabria

Il convegno “Identità creativa e vantaggi fiscali connessi alla registrazione dei marchi” si terrà presso …