Ultime notizie
Home / News / Dalle imprese / L’azienda Calabra Maceri vince il Concorso Best Performer dell’Economia Circolare

L’azienda Calabra Maceri vince il Concorso Best Performer dell’Economia Circolare

L’azienda Calabra Maceri e Servizi si classifica al primo posto al concorso “Best Performer dell’Economia Circolare”, per la categoria “Grandi Imprese di Servizi Ecologici”.

Ideato da Confindustria con il supporto di 4.Manager e la collaborazione di Enel X, il concorso, giunto alla seconda edizione, ha registrato la partecipazione di 210 aziende, un segnale incoraggiante che evidenzia quanto i temi della sostenibilità e dell’economia circolare siano sempre più fondamentali per lo sviluppo e la competitività del sistema industriale italiano.

Le candidature pervenute sono state valutate dal Comitato Tecnico Scientifico di progetto e l’analisi realizzata ha evidenziato come tutte le iniziative ed i progetti proposti siano meritevoli di valorizzazione perché orientate a fare dell’economia circolare e della sostenibilità un driver di sviluppo su cui incentrare anche le strategie di comunicazione dell’impresa.

L’idea innovativa e vincente della Calabra Maceri riguarda “il biodigestore, nato dall’esigenza di colmare un gap nell’assetto impiantistico calabrese, fortemente deficitario rispetto alla produzione media dei rifiuti ed alle crescenti percentuali di rifiuti differenziati da trattare. Il biodigestore – racconta Crescenzo Pellegrino, titolare della Calabra Maceri – è stato realizzato in house, con fondi propri, ed è il risultato di un progetto di ricerca e sviluppo portato avanti con l’Università della Calabria e professionisti del settore. Punto di forza del progetto è la tecnologia SuperDry Italian System che prevede una digestione anaerobica in ambiente dry con tenore di sostanza secca superiore al 20%”.

All’azienda va il plauso di Unindustria Calabria e di Confindustria per l’investimento umano, economico e culturale.

“La sostenibilità è uno dei pilastri dello sviluppo del Paese. Con l’economia circolare – ha dichiarato il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia – le imprese contribuiscono non solo al rispetto dell’ambiente, ma anche ad un’idea di società aperta e inclusiva. A noi spetta l’impegno di raggiungere questo obiettivo, che significa non rubare risorse alla generazioni future”.

La rivista “Costo Zero” degli industriali di Salerno dedica una pagina al caso aziendale, con intervista all’imprenditore Crescenzo Pellegrino.

Calabra Maceri, intervista su Costo Zero

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Italia Riparte – Convenzione Cribis

CRIBIS, società leader in Italia nei servizi per la gestione del credito commerciale e Business …

This function has been disabled for Unindustria Calabria.