Ultime notizie
Home / Coronavirus / Congedo 2021 per lavoratori dipendenti con figli avuti in didattica a distanza o in quarantena – Fruizione in modalità oraria – Istruzioni Inps per lavoratori ed aziende

Congedo 2021 per lavoratori dipendenti con figli avuti in didattica a distanza o in quarantena – Fruizione in modalità oraria – Istruzioni Inps per lavoratori ed aziende

Si informa che l’Inps  ha provveduto a fornire le istruzioni operative in ordine al diritto alla fruizione del “Congedo 2021 per genitori” in modalità oraria, introdotto dalla legge sulla gestione del COVID19 per i figli minori in didattica a distanza o in quarantena.

Si rammenta che il congedo in argomento può essere fruito dai genitori lavoratori dipendenti del settore privato con figli (minori di anni 14 conviventi o se figli con disabilità in situazione di gravità accertata, senza limiti di età e a prescindere dalla convivenza) affetti da SARS CoV-2, in quarantena da contatto o con attività didattica o educativa in presenza sospesa o con centri diurni assistenziali chiusi, nelle sole ipotesi in cui la prestazione lavorativa non possa essere svolta in modalità agile e in alternativa all’altro genitore convivente con il figlio o anche non convivente in caso di figlio con disabilità grave.

Il congedo è fruibile in modalità oraria a decorrere dal 13 maggio 2021 e fino al 30 giugno 2021.

L’istituto precisa che le relative domande possano avere ad oggetto periodi di fruizione in modalità oraria del congedo antecedenti alla data di presentazione delle stesse, purché le domande siano relative a periodi ricadenti all’interno dell’arco temporale sopra richiamato. Il congedo rimane comunque indennizzato su base giornaliera anche nel caso in cui la fruizione avvenga in modalità oraria.

Con riguardo alla compatibilità e incompatibilità del congedo in modalità oraria, cui si rinvia alle casistiche dettagliate riportate nella circolare, si evidenzia, in particolare, che il congedo 2021 in modalità oraria è incompatibile con la fruizione, nello stesso giorno, del congedo 2021 con modalità giornaliera da parte dell’altro genitore convivente per lo stesso minore.

La contemporanea fruizione del congedo da parte dei due genitori nello stesso arco temporale è invece possibile nel caso in cui il congedo, giornaliero o orario, sia goduto per figli diversi di cui uno con disabilità grave. Sono inoltre compatibili due richieste di congedo in modalità oraria nel medesimo giorno da parte dei due genitori, qualora le ore di fruizione all’interno della stessa giornata non si sovrappongano.

In attesa dei relativi aggiornamenti informatici – chiarisce l’Inps – è possibile fruire del “Congedo 2021 per genitori” in modalità oraria presentando la richiesta al proprio datore di lavoro e regolarizzandola successivamente, inoltrando l’apposita domanda telematica all’Inps non appena disponibile sul sito istituzionale. Nel merito sarà diramato apposito messaggio con le relative istruzioni.

Per gli adempimenti dei Datori di lavoro in riferimento al flusso Uniemens è stato prevista la procedura da seguire ed il nuovo codice evento riferito ai lavoratori dipendenti del settore privato che identifica la fruizione oraria del congedo.

Per ogni informazione utile è possibile rivolgersi agli uffici della sede Territoriale di riferimento.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Green Pass autotrasporti

A seguito delle molteplici segnalazioni ricevute con riguardo alle difficoltà connesse alla verifica del green …