Ultime notizie
Home / News tematiche / Economia e innovazione / Autotrasporto merci – Credito d’imposta maggiori oneri per acquisto componente Adblue – Pubblicati i DD 446-460/2022

Autotrasporto merci – Credito d’imposta maggiori oneri per acquisto componente Adblue – Pubblicati i DD 446-460/2022

Il Decreto Direttoriale n. 446, pubblicato dal MIMS lo scorso 26 Ottobre, disciplina le modalità di erogazione delle risorse finanziarie destinate a promuovere la sostenibilità d’esercizio nel settore dell’autotrasporto di merci per conto di terzi per l’acquisto del componente Ad blue nell’anno 2022.

Il Decreto Direttoriale disciplina le modalità di erogazione delle risorse finanziarie, nel limite complessivo di spesa pari a euro 29.600.000,00, destinate a promuovere la sostenibilità d’esercizio nel settore del trasporto di merci su strada in relazione ai maggiori oneri sostenuti dalle imprese di settore dell’autotrasporto di merci per conto di terzi per l’acquisto del componente Ad blue nell’anno 2022, attraverso la concessione di un credito d’imposta nella misura del 15% delle spese sostenute, al netto dell’IVA.

Il contributo si cumula con quello di cui all’art. 3 del D.L. 50/2022 e viene erogato nel rispetto dei limiti di cui al TFC Ucraina.

Con successivo decreto direttoriale n. 460 del 27 ottobre 2022 sono state apportate modifiche all’art. 4 del decreto n. 446, per consentire la preliminare iscrizione alla piattaforma delle imprese che non lo avessero già fatto per la misura relativa al contributo gasolio.

La presentazione delle istanze per richiedere il credito d’imposta avviene attraverso una piattaforma informatica dedicata dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli.

A decorrere dalle ore 10:00 del 2 novembre sarà possibile registrarsi sulla piattaforma per coloro che non l’avessero già fatto. L’inserimento delle istanze sarà possibile a decorrere dalle ore 10:00 del 4 novembre.

La piattaforma informatica sarà fruibile fino alle ore 24:00 del 29 novembre 2022.

In caso di esito negativo dell’istanza, potrà essere ripresentata una nuova istanza sempre entro il predetto termine.

Per maggiori informazioni potete rivolgervi alla vostra Associazione Territoriale di riferimento.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

SACE supporta le PMI italiane – Dettagli sulle soluzioni offerte alle aziende

Riteniamo utile riportare di seguito una sintesi dell’offerta che la SACE, specializzata nel sostegno alle …