Ultime notizie
Home / News tematiche / Ambiente e energia / Gas fluorurati (F-Gas) e sostanze che impoveriscono l’ozono (ODS): il Consiglio approva nuove regole per ridurre le emissioni dannose

Gas fluorurati (F-Gas) e sostanze che impoveriscono l’ozono (ODS): il Consiglio approva nuove regole per ridurre le emissioni dannose

Si informa che il 29 gennaio 2024 il Consiglio Europeo ha adottato due regolamenti per ridurre progressivamente i gas fluorurati (F-gas) e altre sostanze che causano il riscaldamento globale e impoveriscono lo strato di ozono.

Secondo le nuove regole, il consumo di idrofluorocarburi (HFC) sarà completamente eliminato entro il 2050. D’altro canto, la produzione di HFC, in termini di diritti di produzione allocati dalla Commissione per produrre HFC, sarà ridotta a un minimo (15%) a partire dal 2036. Sia la produzione che il consumo saranno ridotti progressivamente sulla base di un calendario stretto con una quota regressiva di assegnazione.

Il testo introduce un divieto totale di commercializzazione di prodotti ed apparecchi contenenti HFC per diverse categorie per le quali è tecnologicamente ed economicamente possibile passare a alternative agli F-gas, tra cui alcuni frigoriferi domestici, chillers, schiume e aerosol. Imposte, inoltre, date specifiche per l’eliminazione completa dell’uso dei F-gas nei condizionatori d’aria, pompe di calore e apparecchi di manovra:

  • 2032 per piccole pompe di calore monoblocco e condizionatori d’aria di piccole dimensioni (<12 kW);
  • 2035 per condizionatori d’aria e le pompe di calore split, con scadenze anticipate per alcuni tipi di sistemi split con un potenziale di riscaldamento globale (GWP) più elevato;
  • 2030 per apparecchi di manovra in media tensione (fino e compreso 52 kV) che utilizzano F-gas;
  • 2032 per apparecchi di manovra in alta tensione (> 52 kV).

Gli impatti ed effetti del regolamento, compresa una valutazione dell’esistenza di alternative economicamente convenienti, tecnicamente fattibili e sufficientemente disponibili per sostituire gli F-gas, saranno esaminati dalla Commissione non più tardi del 1° gennaio 2030. Entro il 2040 la Commissione dovrà inoltre valutare la fattibilità della data del 2050 per l’eliminazione del consumo di HFC e la necessità di HFC nei settori in cui vengono ancora utilizzati, tenendo conto degli sviluppi tecnologici e della disponibilità di alternative agli HFC per le applicazioni in questione.

Inoltre, per quanto riguarda le sostanze ozono lesive (ODS), il regolamento vieta le ODS per quasi tutti gli usi, con esenzioni limitate.

Il testo prevede un’esenzione per l’uso delle ODS come materia prima per produrre altre sostanze. La Commissione sarà incaricata di aggiornare regolarmente un elenco di ODS il cui utilizzo come materia prima è vietato. Il testo consente anche l’uso di ODS in condizioni rigorose come agenti di processo, in laboratori e per la protezione antincendio in applicazioni speciali come equipaggiamenti militari e aeroplani.

Il regolamento estende l’obbligo di recupero delle ODS per la distruzione, il riciclo o il recupero a settori come materiali da costruzione (schiume isolanti), refrigerazione, condizionamento d’aria e apparecchiature per pompe di calore, apparecchiature contenenti solventi o sistemi di protezione antincendio ed estintori e altre apparecchiature, se tecnicamente ed economicamente fattibile.

Il voto del Consiglio chiude la procedura di adozione. I due regolamenti saranno ora firmati dal Consiglio e dal Parlamento europeo. Saranno poi pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell’UE ed entreranno in vigore 20 giorni dopo.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Regolamento F-GAS – Gas Fluorurati ad effetto serra

Si informa che è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il Regolamento (UE) del …