Ultime notizie
Home / News tematiche / Edilizia e territorio / Consiglio di Stato: omissione costi di sicurezza ed esclusioni dalle gare

Consiglio di Stato: omissione costi di sicurezza ed esclusioni dalle gare

L’indicazione dei costi di sicurezza aziendali (o interni) è obbligatoria anche per le imprese che partecipano a una gara per l’affidamento di un’opera pubblica.

Il costruttore che non indica nell’offerta la valutazione di questi costi deve essere escluso dalla gara. Il cartellino rosso scatta anche se il bando non prevedeva l’indicazione dei costi di sicurezza interni a pena di esclusione. La fattispecie non è sanabile nemmeno con il soccorso istruttorio.

Sono i principi stabiliti dall’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato con recente sentenza.

Per gli approfondimenti ed i chiarimenti è possibile rivolgersi agli uffici dell’Associazione Territoriale di appartenenza.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Caro materiali: pubblicato il decreto Mit per il terzo trimestre 2023

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il comunicato del Ministero delle infrastrutture e trasporti che …