Ultime notizie
Home / Ance / Codice appalti: apprezzabili passi avanti, ma tanta perplessità su concorrenza

Codice appalti: apprezzabili passi avanti, ma tanta perplessità su concorrenza

“Tenuto conto del poco tempo a disposizione e considerata la scadenza improrogabile del 31 marzo, sono da ritenere apprezzabili i passi in avanti fatti registrare dopo il confronto tra la nostra Associazione a livello nazionale con i rappresentanti del Governo in materia di Codice degli Appalti”. È quanto ha dichiarato il Presidente di Ance Calabria Giovan Battista Perciaccante intervenendo nel dibattito in corso sull’importante provvedimento destinato ad impattare in maniera significativa sul sistema degli appalti dei lavori pubblici e delle relative procedure di affidamento.

“Quello che continua a non convincerci ed a destare forti preoccupazioni – ha continuato il presidente dei costruttori calabresi – sono le soglie ed i meccanismi previsti per gli affidamenti da effettuare anche con procedura diretta che rischiano di minare in maniera importante i principi della libera concorrenza e della trasparenza complessiva”.

“Ad avere memoria lunga – aggiunge Giovan Battista Perciaccante – come non ricordare i tempi in cui molti enti, per non esporsi a contestazioni, decidevano di assegnare i contratti alle grandi imprese in funzione di general contractor, finendo così da un lato, per penalizzare le piccole e medie imprese e dall’altro aprendo le porte a decisioni discrezionali che finivano inevitabilmente per premiare gli amici degli amici provocando pesanti distorsioni di mercato. Volendo fare sintesi – continua il presidente di Ance Calabria Perciaccante – si potrebbe dire che, ad un mercato distorto non si risponde abolendo le leggi di mercato, ma ripristinando e definendo regole certe da far rispettare senza deroghe né fantasiosi sotterfugi”.

In attesa del testo definitivo “sono da registrare con favore le modifiche su illecito professionale e revisione prezzi anche se va ancora affinato il meccanismo di revisione per renderlo veramente automatico ed efficace” ha commentato ancora il presidente dei costruttori calabresi Giovan Battista Perciaccante che ha concluso dicendosi certo che “attraverso il confronto continuo, le criticità evidenziate saranno affrontate e risolte entro la data di piena attuazione del Codice”.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Legalità e fondi Pnrr al centro dell’intervista al presidente di Ance Cosenza Giuseppe Galiano

Legalità e fondi Pnrr al centro dell’intervista realizzata dal giornalista Fabio Benincasa del corrieredellacalabria.it al …