Ultime notizie
Home / News / Dalle territoriali / Amarelli: serve realizzare il progetto di adeguamento dello Stadio San Vito-Marulla

Amarelli: serve realizzare il progetto di adeguamento dello Stadio San Vito-Marulla

“Lo stadio di Cosenza San Vito-Marulla rappresenta da sempre uno dei principali luoghi di positiva aggregazione sociale cui fa riferimento l’intero territorio provinciale al punto da risultare tra quelli che fanno registrare il maggior numero medio di spettatori della categoria”.

Lo dichiara il presidente di Confindustria Cosenza Fortunato Amarelli che aggiunge “popolarità e passione per il calcio, quando opportunamente intercettate, regolate e messe a sistema, costituiscono un importante ed utile fattore comune che funge da catalizzatore per tutte le possibili declinazioni delle discipline sportive e per attività economiche dirette ed indotte, fino a rappresentare un consistente momento di attrazione turistica”.

Per il numero uno degli industriali della provincia di Cosenza, in un sistema urbano alla ricerca dell’individuazione di nuovi marcatori identitari necessari a rafforzare una visione di futuro sostenibile e di qualità “diventa prioritario iniziare ad investire sull’esistente per farlo assurgere ad una delle possibili eccellenze nell’ambito di un più complessivo disegno che miri ad obiettivi di sviluppo e di benessere sociale di lungo periodo”.

“In questa ottica ed in assoluta coerenza con una omogenea visione generale delle dinamiche del settore, già messa in atto dal presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto, si muove nella giusta direzione e merita di essere sostenuta la richiesta avanzata dal sindaco del Comune di Cosenza Franz Caruso allo stesso presidente Occhiuto, tesa a sostenere l’amministrazione comunale per la realizzazione di un progetto di adeguamento complessivo dello stadio San Vito-Marulla. Costituirebbe un primo tassello tangibile in direzione del consolidamento di riferimenti positivi e di coinvolgimento popolare in uno con la necessità di recuperare e difendere le tradizioni, guardando al nuovo ed ai fermenti verso l’innovazione che pervadono il territorio”.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

All’IO di Luzzi un evento su educazione finanziaria con la vicepresidente Rossella Sirianni e gli esperti della Banca d’Italia

Un significativo evento di orientamento per gli alunni del Liceo Classico e Artistico sull’Educazione finanziaria …