Ultime notizie
Home / News / Note stampa / Giovani Imprenditori Calabresi a Bruxelles

Giovani Imprenditori Calabresi a Bruxelles

Bruxelles, 17.11..2023* – Il gruppo dei giovani imprenditori di Unindustria Calabria ha recentemente partecipato ad una missione a Bruxelles.

Afferma il Presidente Umberto Barreca: “questa visita ha rappresentato un’importante opportunità di dialogo e scambio di idee con le istituzioni europee”.

Durante il soggiorno a Bruxelles, i giovani imprenditori hanno visitato il Parlamento Europeo, dove hanno tenuto una seduta del Consiglio Centrale di Confindustria. L’evento ha visto la presenza e l’intervento della Presidente del Parlamento Europeo, Roberta Metsola. Nel corso della seduta, la Presidente Metsola ha messo in luce tre concetti fondamentali per il futuro degli imprenditori: investimenti, coraggio e identità ed ha affermato che nei prossimi mesi verrà in visita in Calabria.

**Investimenti**: È stata enfatizzata l’importanza degli investimenti, specialmente in tecnologie e sviluppo sostenibile, per promuovere la crescita economica della Calabria e la sua competitività a livello europeo.

**Coraggio**: Il coraggio nell’imprenditoria è stato identificato come un fattore chiave per il successo, con un invito ai giovani imprenditori a perseguire iniziative audaci e innovative.

**Identità**: La conservazione e valorizzazione dell’identità culturale calabrese è stata riconosciuta come essenziale per distinguersi nel mercato globale.

Questo incontro ha offerto ai giovani imprenditori di Unindustria Calabria un’occasione unica per guadagnare visibilità e riconoscimento a livello europeo. La loro partecipazione attiva alla seduta del Consiglio Centrale al Parlamento Europeo segna un passo significativo verso un futuro innovativo e sostenibile per la regione.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Zes Unica ferma al palo, Unindustria Calabria: «Il tempo è scaduto: si parta subito»

Il presidente Aldo Ferrara: «Non sono sostenibili altri ritardi: a rischio gli investimenti nel Mezzogiorno».