Ultime notizie
Home / News tematiche / Lavoro, relazioni industriali e welfare / Editoria, Agenzie di stampa, Emittenti Televisive e Radiofoniche: entro il 23 maggio 2024 istanze per assunzioni o stabilizzazioni (di under 36) avvenute nel 2023

Editoria, Agenzie di stampa, Emittenti Televisive e Radiofoniche: entro il 23 maggio 2024 istanze per assunzioni o stabilizzazioni (di under 36) avvenute nel 2023

I datori di lavoro appartenenti alle imprese editrici di quotidiani e periodici, alle agenzie di stampa, ed alle emittenti televisive e radiofoniche locali e nazionali non partecipate dallo stato, hanno tempo fino alle ore 17 del 23 maggio 2024 per presentare domanda per avere il contributo di 10 mila euro per ogni assunzione con contratto di lavoro a tempo indeterminato di giornalisti e professionisti under 36 perfezionatosi nel corso del 2023 e provvisti di una qualifica professionale opportunamente attestata ed acquisita nel campo della digitalizzazione editoriale, dell’informazione e documentazione informatica, della comunicazione e sicurezza informatica, del servizio on-line e trasformazione digitale anche nel settore dei media.

E’ previsto anche un contributo di 14 mila euro invece per le trasformazioni a tempo indeterminato, avvenute sempre nel 2023, di un contratto di lavoro giornalistico a tempo determinato o di una collaborazione coordinata e continuativa. I contributi non sono previsti nei casi delle assunzioni da parte delle aziende che hanno presentato piani di organizzazione e ristrutturazione aziendale con contestuale assunzione di giovani under 36. Le disposizioni applicative per la fruizione dei contributi sono contenute negli articoli 3 e 4 del decreto del Capo Dipartimento per l’informazione e l’editoria del 28 novembre 2023.

Le domande devono essere firmate digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa, solo con la firma CAdEs e presentate per via telematica con la procedura disponibile nell’Area riservata del portale impresainungiorno.gov.it accessibile cliccando sul link “Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per l’informazione e L’editoria-Menu Servizi online-Contributo per nuovi contratti di assunzione a tempo indeterminato di giornalisti e professionisti under 36 o contributo per la trasformazione di contratti giornalistici a tempo determinato ovvero di collaborazioni coordinata e continuativa in contratto di assunzione a tempo indeterminato. IL tutto previa autenticazione tramite il Sistema pubblico di identità digitale (Spid), Carta Nazionale dei Servizi (Cns), Carta di identità Elettronica (Cie).

Devono essere presentate due distinte domande per ciascuno dei contributi.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Imprese autotrasporto e logistica: indennità di copertura economica per mancato rinnovo contrattuale

Con specifico verbale di incontro, le organizzazioni sindacali di parte datoriale e dei lavoratori, in …