Ultime notizie
Home / Tematiche / Economia e innovazione / Rottamazione cartelle: effetti del mancato pagamento delle rate successiva alla prima

Rottamazione cartelle: effetti del mancato pagamento delle rate successiva alla prima

I contribuenti che hanno aderito alla rottamazione cartelle aderito ma che non hanno pagato la seconda rata del piano di dilazione degli importi dovuti, per esempio, entro il 2 ottobre 2017, incorrendo nel mancato o tardivo pagamento, perdono i benefici connessi alla rottamazione e riattivano le normali procedure di riscossione.

In particolare, in caso di mancato, insufficiente o tardivo pagamento delle rate successive alla prima:

  • i perdono gli effetti della definizione agevolata e l’Agenzia delle entrate-Riscossione, come previsto dalla legge, dovrà riprendere le procedure di riscossione;
  • è preclusa la possibilità di ottenere nuovi provvedimenti di dilazione salvo che per le cartelle e gli avvisi notificati da meno di 60 giorni dalla data di presentazione della dichiarazione di adesione alla Definizione agevolata;
  • i precedenti pagamenti sono considerati a titolo di acconto sugli importi complessivamente dovuti.

Per ogni approfondimento è possibile rivolgersi agli uffici della Confindustria Territoriale di appartenenza.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Regione Calabria – Approvati gli elenchi delle domande ammissibili dei Bandi ICT, Macchinari e Internazionalizzazione

Sono stati approvati gli elenchi delle domande (con il relativo esito della valutazione) delle piccole …