Ultime notizie
Home / Tematiche / Edilizia e territorio / Massimo ribasso al posto dell’offerta più vantaggiosa? Non passa l’obbligo di impugnare subito il bando

Massimo ribasso al posto dell’offerta più vantaggiosa? Non passa l’obbligo di impugnare subito il bando

Niente nuove tagliole sui ricorsi negli appalti. L’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato ha detto no alla richiesta di obbligare le imprese a contestare immediatamente il criterio di aggiudicazione individuato dal bando di gara, così come tutte le altre clausole “procedurali” ritenute illegittime dai concorrenti.

Tutto rimane come è ora. Con la possibilità di obiettare in giudizio la scelta dei criterio di aggiudicazione al momento della definizione della graduatoria.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Dal 1° luglio obbligo di fatture elettroniche tra impresa principale e subappaltori: esclusi i subfornitori più a valle

Resta fissato al primo luglio il debutto della fattura elettronica nei subappalti, con una data …