Ultime notizie
Home / Tematiche / Ambiente e energia / Albo Gestori Ambientali – Disponibili i quiz verifica idoneità RT e le scadenze delle domande obbligatorie di iscrizione alle verifiche

Albo Gestori Ambientali – Disponibili i quiz verifica idoneità RT e le scadenze delle domande obbligatorie di iscrizione alle verifiche

I nuovi requisiti per la qualifica di responsabile tecnico per le iscrizioni all’Albo Gestori Ambientali sono stati recentemente stabiliti da due delibere del Comitato Nazionale che hanno anche determinato i criteri per le attestazioni di idoneità mediante una verifica iniziale della preparazione del soggetto e, con cadenza quinquennale, mediante verifiche volte a garantire il necessario aggiornamento.

Una delle due delibere ha anche stabilito i calendari e le sedi delle verifiche a cui devono fare riferimento i responsabili tecnici.

Inoltre, ai fini delle citate verifiche, segnaliamo, per opportuna informazione, che l’Albo Gestori Ambientali ha reso disponibili i set completi (domande e risposte, con l’indicazione di quelle esatte) dei quiz per le verifiche di idoneità previste dalla vigente normativa per le verifiche programmate secondo il calendario citato.

Le domande di iscrizione alla verifica, a pena di improcedibilità della domanda stessa, devono essere inviate esclusivamente per via telematica non prima del termine di 60 giorni e non oltre il termine di 40 giorni antecedenti la data di svolgimento delle verifiche alle varie date previste tenendo presente che la prima possibilità di verifica è il 19 dicembre 2017.

Per quel che riguarda il regime transitorio segnaliamo che i responsabili tecnici già nominati per imprese iscritte all’Albo gestori ambientali alla data del 16 ottobre 2017 (data di entrata in vigore della delibera sui responsabili tecnici) possono continuare a svolgere, a determinate condizioni, la loro attività senza alcuna necessità di verifica per cinque anni. Infine, il legale rappresentante dell’impresa iscritta all’Albo che ricopre anche il ruolo di responsabile tecnico è esonerato dalle verifiche se ha maturato esperienza nel settore di attività oggetto dell’iscrizione per almeno venti anni, prevedendo interruzioni intermedie, ad esclusione delle interruzioni intervenute nell’ultimo anno di attività.

Per quanto riguarda le domande relative alla nomina di responsabili tecnici presentate alla data del 16 ottobre 2017 sono istruite e determinate ai sensi delle precedenti disposizioni.

Per informazioni e chiarimenti è possibile rivolgersi agli uffici della sede Territoriale di riferimento.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Terre e rocce da scavo – Matrici e Materiali da riporto – Chiarimenti interpretativi

Si fa riferimento alla disciplina delle matrici materiali di riporto ed all’utilizzo di tali materiali …