Ultime notizie
Home / News / Dalle territoriali / Formare per innovare – Convegno Fondimpresa Calabria, 30 novembre a Catanzaro

Formare per innovare – Convegno Fondimpresa Calabria, 30 novembre a Catanzaro

Crotone, 1 dicembre 2017 – La formazione è una leva strategica per le imprese calabresi che vogliono riposizionarsi sui mercati ed investire in innovazione e Fondimpresa è un partner indispensabile per le Aziende che vogliono riqualificare, aggiornare e innovare le competenze dei loro dipendenti.

Di questo si è discusso durante il convegno “Formare per Innovare” organizzato da Fondimpresa Calabria e svoltosi nella sala conferenze di Confindustria Catanzaro.

Fondimpresa, costituito da Confindustria e CGIL CISL UIL, è il più importante fondo interprofessionale in Italia, nato con l’obiettivo di rendere semplice e accessibile alle aziende ed ai lavoratori la formazione.

Michele Lucente, Presidente di Fondimpresa Calabria, introducendo i lavori ha evidenziato i l potenziale di utilizzo delle risorse di Fondimpresa: “In Calabria circa 6000 aziende aderiscono a Fondimpresa. Nel 2017 è cresciuto i l numero dei piani formativi presentati e continueremo a lavorare per far avvicinare sempre più aziende a questo indispensabi le strumento di lavoro”.

Il Vice Presidente Mammoliti ha evidenziato l’importanza della formazione: ”Nell’era del digitale prodotti e servizi hanno una obsolescenza rapidissima, serve quindi che le aziende calabresi per competere sul mercato globale rafforzino e aggiornino continuamente le competenze dei loro dipendenti”.

Fondimpresa è un partner efficace per accompagnare le aziende che investono nella formazione di competenze strategiche per l’innovazione o che intendono riposizionarsi attraverso la riqualificazione dei propri dipendenti. “In circa 30 giorni Fondimpresa valuta i piani formativi presentati dalle aziende ed in 7 giorni rimborsa alle imprese i costi sostenuti” ha evidenziato Raffaele Saccà, Direttore svi luppo articolazioni territoriali di Fondimpresa nazionale.

Per Menotti Lucchetta, Dirigente Settore Ricerca Scientifica e Innovazione Tecnologica Dipartimento Presidenza Regione Calabria, che ha introdotto contenuti e priorità della Strategia regionale dell’innovazione (S3), con i recenti bandi la Regione sta investendo in maniera mirata sull’innovazione ed il tessuto produttivo calabrese sta rispondendo con interesse.

Benedetto Cassano della UIL Calabria ha richiamato l’attenzione della Regione sull’impegno a garantire il diritto alla formazione.

Con l’intervento dell’Assessore regionale al Lavoro e Formazione, Federica Roccisano, è stata evidenziata la necessità di proseguire e rafforzare le azioni di sistema con il partenariato sociale, già avviate dalla Regione, per colmare i divari che, in termini di tasso di scolarizzazione, numero di laureati, formazione in età adulta, ancora si registrano e ci allontanano dalla media italiana e dagli obiettivi europei.

Bruno Scuotto, Presidente di Fondimpresa nazionale, ha concluso i lavori evidenziando gli obiettivi del fondo interprofessionale. Fondimpresa attraverso la rete delle articolazioni regionali riesce ad affiancare in maniera capillare le imprese. La sua struttura ed organizzazione consente di svolgere un ruolo rilevante non solo nella formazione continua ma anche nelle politiche attive del lavoro e nei percorsi di Alternanza scuola lavoro.

L’obiettivo è stimolare, migliorare ed aggiornare le competenze strategiche delle risorse umane, sia nell’ambito del percorso scolastico, per evitare il mismatch tra domanda ed offerta di lavoro, che nelle aziende per rafforzarne l’occupabilità, mettendo sempre al centro le scelte e la domanda che proviene dalle imprese.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Concluse le celebrazioni dei 90 anni di Confindustria Cosenza. Premiate 25 imprese con la Cassa Edile Cosentina

Si sono chiuse le celebrazioni del novantennale dalla costituzione di Confindustria Cosenza con una giornata …