Ultime notizie
Home / News / Dalle imprese / Perla di Calabria: una nuova sfida per l’imprenditore Vincenzo La Pietra

Perla di Calabria: una nuova sfida per l’imprenditore Vincenzo La Pietra

L’imprenditore rossanese Vincenzo La Pietra inaugura il nuovo store “Perla di Calabria” che diventa anche un progetto culturale e di marketing territoriale.

Con un nuovo brand, le etichette narranti dei prodotti, l’interior design, l’azienda si ispira ad uno dei principali marcatori identitari distintivi della Città e del territorio: l’Abbazia di Santa Maria del Patìr del comune di Corigliano Rossano.

Nato come liquorificio artigianale, ispirato alle conoscenze sui poteri salutari delle erbe spontanee di cui i monaci bizantini erano esperti utilizzatori, laboratorio dell’Amaro Bizantino conosciuto, apprezzato e ricercato anche fuori dai confini regionali, Perla di Calabria ambisce a diventare riferimento per le messa in rete delle eccellenze, per la ricerca e la proposta enogastronomica, autentica e di qualità e per il turismo esperienziale.

“In questa visione intrisa di storia e di identità – ha detto l’amministratore unico Vincenzo La Pietra – per festeggiare il suo decennale, nel corso del 2020 Perla di Calabria presenterà ufficialmente l’evoluzione completa della propria mission aziendale: progettazione turistica e incoming, attraverso la capacità attrattiva ed emozionale delle eccellenze enogastronomiche ed artigianali e del terroir”.

Il nuovo store, inaugurato nell’area urbana di Rossano, è articolato su due livelli: il piano terra, dedicato all’area vendita e l’interrato per gli uffici più uno spazio eclettico destinato alla degustazione, alla lettura, tra gli altri, di volumi e documenti dedicati alle erbe officinali e agli antichi manuali bizantini.

L’Art Decò è lo stile che si mescola ad elementi di arte ed architettura bizantina ed in particolare, sui dettagli dell’Abbazia del Patire, principale fonte di ispirazione, dal rosone, alle absidi. È da qui che traggono declinazione anche le pareti dello store. Sono stati impiegati legno e ferro, lavorati artigianalmente ed elementi contemporanei, come superfici in resina e quinte che hanno reso possibile la realizzazione di una sorta di scenografia con leggero richiamo ad alcuni elementi architettonici bizantini, come mosaici, arcate e vetrate di quel tempo.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Simet Bus riparte: 10 nuove tratte in tutta Italia

Simet Bus riparte e attiva 10 nuove linee in tutta Italia: Acri, Bisignano, Amendolara, Villa …

This function has been disabled for Unindustria Calabria.