Ultime notizie
Home / Coronavirus / Decreto “CURA ITALIA” – Nuove misure per salvare l’economia del Paese e aiutare famiglie, aziende e lavoratori autonomi in crisi

Decreto “CURA ITALIA” – Nuove misure per salvare l’economia del Paese e aiutare famiglie, aziende e lavoratori autonomi in crisi

Le imprese che hanno subito gli effetti negativi della cosiddetta “crisi coronavirus”, potranno usufruire del Fondo di garanzia per le Pmi implementato con risorse aggiuntive per circa 1 miliardo.

Il Governo ha varato misure di sostegno fino al 33% dei prestiti erogati. A ciò si aggiunge che per i prossimi 9 mesi, lo Stato si impegna a fornire una garanzia per i prestiti fino a 5 milioni di euro finalizzati ad investimenti o al saldo di situazioni debitorie.

Il decreto Cura Italia prevede, inoltre, per i prossimi 9 mesi l’ammissione ai benefici del Fondo Gasparrini, per avere aiuti e sospensioni per mutui e affitti, ai lavoratori autonomi e ai liberi professionisti che, attraverso un’autocertificazione, dichiarino di aver registrato «in un trimestre successivo al 21 febbraio 2020 ovvero nel minor lasso di tempo intercorrente tra la data della domanda e la predetta data, un calo del proprio fatturato, superiore al 33% del fatturato dell’ultimo trimestre 2019 in conseguenza della chiusura o della restrizione della propria attività operata in attuazione delle disposizioni adottate dall’autorità competente per l’emergenza coronavirus».

Per avere accesso al Fondo non è richiesta la presentazione dell’indicatore della situazione economica equivalente ISEE.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Diventa legge il taglio al “Cuneo Fiscale”

Approvato in via definitiva il cosiddetto “taglio al cuneo fiscale” che riduce la tassazione sul …

This function has been disabled for Unindustria Calabria.