Ultime notizie
Home / Coronavirus / COVID-19 – Misure a sostegno della liquidità delle imprese – Circolare ABI del 24 marzo 2020

COVID-19 – Misure a sostegno della liquidità delle imprese – Circolare ABI del 24 marzo 2020

L’ABI ha inviato a tutti i propri associati, la circolare relativa alle misure a sostegno della liquidità per le imprese danneggiate dal COVID-19 previste dal decreto legge cosiddetto “Cura Italia”.

Nella circolare sono riepilogate tutte le misure a sostegno della liquidità delle imprese danneggiate dall’emergenza epidemiologica determinata dal diffondersi del Coronavirus.

Le banche e gli intermediari finanziari vigilati e gli altri soggetti abilitati alla concessione del credito in Italia sono tenuti ad accettare le comunicazioni di moratoria avanzate dagli interessati se le stesse rispettano i requisiti previsti dal decreto-legge.

Possono accedere alle citate misure le micro, piccole e medie imprese (PMI), aventi sedi in Italia, appartenenti a tutti i settori, come definite dalla Raccomandazione della Commissione europea n. 2003/361/CE del 6 maggio 2003, che hanno subito in via temporanea carenze di liquidità per effetto dell’epidemia.

I soggetti che intendono accedere alle citate misure devono presentare dalla data di entrata in vigore del decreto-legge alla propria banca/intermediario finanziario una specifica comunicazione, corredata dalla dichiarazione con la quale l’impresa autocertifica ai sensi dell’art. 47 DPR 445/2000 di aver subito in via temporanea carenze di liquidità quale conseguenza diretta della diffusione dell’epidemia da COVID-19.

Come raccomandato dal Ministero, è opportuno che l’impresa contatti la banca o l’intermediario finanziario per valutare le opzioni migliori, tenuto conto che nel decreto-legge in questione sono previste anche altre importanti misure a favore delle imprese, ad esempio quelle che prevedono l’intervento del Fondo di garanzia PMI – che sarà oggetto di successivo approfondimento – che possono collegarsi con la misura della moratoria.

Le banche possono inoltre offrire ulteriori forme di moratoria, ad esempio quelle previste dall’apposito accordo tra ABI e Confindustria, ampliato e rafforzato il 6 marzo scorso (cfr. Accordo per il credito 2019, come modificato dall’Addendum del 6 marzo 2020).

Per ogni eventualità o necessità di supporto, è possibile rivolgersi alle sedi Territoriali di riferimento.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Emergenza Covid 19: Ordinanza 21 settembre del Ministero della Salute

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale una nuova ordinanza del ministero della salute recante misure urgenti di …

This function has been disabled for Unindustria Calabria.