Ultime notizie
Home / Coronavirus / Lavoratori stranieri – Proroga validità dei permessi di soggiorno – Chiarimenti INPS

Lavoratori stranieri – Proroga validità dei permessi di soggiorno – Chiarimenti INPS

L’Inps ha fornito chiarimenti in merito all’ulteriore proroga per la validità dei permessi di soggiorno dei cittadini stranieri disposta da una delle norme del D.L. 2021 (già estesa, in precedenza, al 31 dicembre 2020), al fine di contrastare la diffusione del Covid-19.

Nel rammentare che, in virtù di quanto stabilito dall’art. 5 del citato decreto, i permessi di soggiorno in scadenza sono automaticamente prorogati fino al 30 aprile 2021, l’Istituto chiarisce che sono prorogati per legge, fino alla medesima data, per quanto di interesse, anche:

  • i termini per la conversione dei permessi di soggiorno da studio a lavoro subordinato e da lavoro stagionale a lavoro subordinato non stagionale;
  • le autorizzazioni al soggiorno previste dalla vigente normativa;
  • la validità dei nulla osta rilasciati per lavoro in casi particolari (ricerca, Blue card, trasferimenti intra-societari);
  • i permessi di soggiorno per lavoro subordinato a tempo determinato e indeterminato per straniero residente all’estero), per lavoro stagionale, per lavoro autonomo, per motivi familiari, nonché le richieste di conversione.

Gli uffici delle sedi Territoriali di riferimento sono a disposizione per chiarimenti ed approfondimenti.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Protocollo per vaccinazioni nei luoghi di lavoro – Linee guida Stato-Regioni (indicazioni ad interim)

Si informa che sta proseguendo l’iter per la concreta realizzazione del piano che consentirà alle …