Ultime notizie
Home / News tematiche / Edilizia e territorio / Le spese legate al Superbonus diminuiscono la plusvalenza in caso di cessione di un’abitazione

Le spese legate al Superbonus diminuiscono la plusvalenza in caso di cessione di un’abitazione

Le spese sostenute per interventi di efficientamento energetico ed antisismico su un’abitazione agevolabili con il Superbonus, anche nelle forme della cessione del credito o dello sconto in fattura, aumentano il cosiddetto “costo di acquisto” dell’immobile, ai fini del calcolo della plusvalenza IRPEF, in caso di cessione entro cinque anni dall’acquisto originario. In sostanza, in tal modo viene ridotto l’importo dell’eventuale plusvalenza da assoggettare ad IRPEF.

Sulla plusvalenza derivante dalla cessione dell’abitazione è possibile richiedere al notaio l’applicazione dell’imposta sostitutiva del 26%, invece dell’ordinaria tassazione IRPEF.

Si è espressa così l’Agenzia delle Entrate in una recente risposta ad interpello.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Superbonus 110%: ulteriore proroga al 15 aprile del termine per le comunicazioni all’AdE

Ulteriormente prorogato al 15 aprile 2021 il termine per l’invio della comunicazione all’Agenzia delle Entrate …