Ultime notizie
Home / News / Note stampa / La Calabria interviene alle Assise 2018 di Confindustria a Verona

La Calabria interviene alle Assise 2018 di Confindustria a Verona

“Ci sono sfide avvincenti, strategie concrete da attuare per far crescere la Calabria ed il Paese”. Gli industriali calabresi guidati da Natale Mazzuca, presenti a Verona per dare il proprio contributo alle Assise 2018 di Confindustria, hanno arricchito il confronto con proposte puntuali e rappresentative delle esigenze del territorio calabrese.

“La dotazione infrastrutturale rappresenta una precondizione per la crescita ed un driver essenziale per l’inclusione sociale. Gli investimenti sono un’assicurazione sul futuro, per i giovani ed il lavoro. Servono – dichiara Natale Mazzuca – un sistema fiscale equo ed efficente che non sia nemico delle imprese, procedure burocratiche snelle, certezza dei tempi nelle risposte ai processi amministrativi avviati e trasparenza tangibile. Il tema dell’innovazione ed i provvedimenti ad esso connessi restano prioritari per recuperare il divario con le aree più avanzate. Per questo proponiamo di definire una governance unitaria della ricerca e sviluppo, razionalizzando gli strumenti da inquadrare in un sistema unico nazionale, rendendo strutturale il credito d’imposta in R&I ed il patent box”. Con le Assise Generali di Verona, partecipate oltre ogni previsione con 7mila imprenditori provenienti da tutti i territori, Confindustria ha inteso fornire al Paese un documento di politica economica strutturato ed articolato, con provvedimenti ed iniziative da realizzare nel breve periodo ed altre di respiro più ampio con sguardo rivolto ad un periodo più lungo. Sono stati indicati con chiarezza obiettivi da perseguire, tempi occorrenti, fonti finanziarie e ricadute economiche e sociali sui territori. Insieme al presidente di Unindustria Calabria Mazzuca, alle Assise Generali sono intervenuti i presidenti delle sedi territoriali Rocco Colacchio, Giuseppe Nucera e Daniele Rossi, dell’Ance Francesco Berna e Giovan Battista Perciaccante, della Piccola Industria Aldo Ferrara e Ninni Tramontana,delle Sezioni Agroalimentare Fortunato Amarelli e Terziario Renato Pastore, dei Giovani Imprenditori Marella Burza, Caterina Froio e Roberto Rugna, tanti imprenditori iscritti.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Riflessioni del presidente di Unindustria Calabria sull’operazione della DDA di Reggio Calabria

“Lo scenario che appare delinearsi dalle risultanze delle indagini svolte dalla DDA di Reggio Calabria …