Ultime notizie
Home / Tematiche / Edilizia e territorio / Consiglio di stato: con l’offerta più vantaggiosa sempre possibile proporre migliorie al progetto

Consiglio di stato: con l’offerta più vantaggiosa sempre possibile proporre migliorie al progetto

Quando la gara è affidata con il criterio dell’offerta più vantaggiosa i concorrenti hanno sempre la possibilità di presentare offerte migliorative del progetto: basta che le soluzioni proposte non alterino il progetto sconfinando nell’ipotesi di una variante.

E’ quanto precisa il Consiglio di stato con recente sentenza, con la quale i giudici spiegano che le soluzioni migliorative possono liberamente esplicarsi in tutti gli aspetti tecnici lasciati aperti a diverse soluzioni sulla base del progetto posto a base di gara ed oggetto di valutazione dal punto di vista tecnico, rimanendo comunque preclusa la modificabilità delle caratteristiche progettuali già stabilite dall’amministrazione; mente le varianti, invece, si sostanziano in modifiche del progetto dal punto di vista tipologico, strutturale e funzionale.

Per ogni indicazione utile e necessità è possibile rivolgersi agli uffici della Confindustria Territoriale di riferimento.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Cassazione, vincoli paesaggistici, il reato scatta solo se la modifica supera il 30% del volume di partenza

Per essere ritenuti penalmente responsabili nel caso di edificazioni in zone a vincolo paesaggistico è …