Ultime notizie
Home / News tematiche / Lavoro, relazioni industriali e welfare / Licenziamenti: estesa a tutto il 2020 la possibilità di revoca con richiesta di cassa integrazione – Chiarimenti INL

Licenziamenti: estesa a tutto il 2020 la possibilità di revoca con richiesta di cassa integrazione – Chiarimenti INL

Fornite dall’INL prime indicazioni in merito alle disposizioni di interesse contenute nel c.d. “Decreto di Agosto”.

In merito alla materia dei licenziamenti l’INL evidenzia, tra l’altro, come sia stata riproposta la disposizione già introdotta in una norma del decreto Cura Italia relativa alla possibilità, da parte del datore di lavoro, indipendentemente dal numero dei dipendenti, di revocare il recesso dal contratto di lavoro per giustificato motivo oggettivo  in deroga alle previsioni di cui all’art. 18, comma 10, della L. n. 300/1970, purché contestualmente faccia richiesta del trattamento di cassa integrazione salariale ai sensi del Decreto Cura Italia (poi convertito in legge) a partire dalla data in cui ha efficacia il licenziamento. In tali casi il rapporto di lavoro è ripristinato senza interruzioni e il datore di lavoro è esente da oneri e sanzioni. Tale disposizione, precedentemente limitata ai recessi intervenuti nel periodo dal 23 febbraio 2020 al 17 marzo 2020, viene estesa ai recessi effettuati in tutto l’anno 2020 (operando il divieto di licenziamento ci si riferisce, naturalmente, ai casi pochi casi in cui è possibile licenziare o ai licenziamenti illegittimi in deroga al divieto).

Per ogni chiarimento ed assistenza nei casi specifici è possibile rivolgersi agli uffici della Confindustria territoriale di riferimento.

Check Also

Trattamento di fine rapporto: indici di rivalutazione settembre 2020

A settembre 2020, in base ai nuovi sistemi di calcolo introdotti dall’Istat, l’indice in base …

This function has been disabled for Unindustria Calabria.