Ultime notizie
Home / News tematiche / Economia e innovazione / Avviso “Sostegno alle imprese femminili”

Avviso “Sostegno alle imprese femminili”

La Regione Calabria ha pubblicato in preinformazione l’Avviso “Sostegno alle imprese femminili” con l’obiettivo di di sostenere la creazione e lo sviluppo di imprese femminili che presentino progetti caratterizzati da elementi di innovatività, promuovendo la creatività e la valorizzazione del capitale umano femminile.

Caratteristiche delle proposte progettuali

Gli investimenti oggetto del sostegno concesso con il presente Avviso devono possedere elementi relativi ad almeno una delle sottostanti caratteristiche d’innovazione:

  1. Innovazione di processo/prodotto/servizio, ovvero la realizzazione di metodi innovativi di produzione o di distribuzione, attraverso l’utilizzo di tecniche e/o attrezzature innovative nel contesto produttivo regionale;
  2. Innovazione organizzativa, intesa come utilizzo di metodi innovativi nella gestione delle risorse umane con ricadute positive in termini di conciliazione tempi di vita/tempi di lavoro, oppure innovazione organizzativa tramite di nuovi metodi che hanno lo scopo di aumentare le prestazioni dell’impresa, migliorandone la produttività e/o riducendone i costi di gestione;
  3. Innovazione di marketing, ovvero l’implementazione di nuove metodologie di marketing che comportino significativi cambiamenti nella promozione dei prodotti o nelle politiche di prezzo, con esclusione delle spese di pubblicità. Perché possa essere considerata innovativa, la metodologia di marketing deve essere innovativa nel contesto produttivo regionale;
  4. Eco-innovazione, ovvero investimenti volti a favorire l’ottimizzazione delle performance ambientali aziendali attraverso la riduzione significativa degli impatti delle attività produttive sia a livello di processo sia di prodotto;
  5. Safety‐innovazione, ovvero investimenti volti a garantire i migliori livelli di sicurezza nei luoghi di lavoro e di responsabilità sociale dell’impresa.

Possono presentare domanda a valere sul presente Avviso le Piccole imprese femminili, per come definite in allegato 1 al Reg. 651/2014 ed al par. 1.5 comma 1, non costituite al momento della presentazione della domanda, i cui soggetti proponenti si impegnano alla costituzione di un’impresa rientrante nella definizione di piccola impresa di cui al precedente comma 1 entro 30 giorni dalla concessione dell’aiuto.

Nel caso in cui la domanda sia presentata per l’avvio di una attività di lavoro autonomo, ai fini della costituzione dell’impresa si farà riferimento alla data di apertura della partita IVA e della registrazione alla CCIAA di riferimento ove ne ricorrano le condizioni.

Gli aiuti sono concessi nella forma di contributo in conto capitale sulla base di una procedura valutativa a sportello. Gli aiuti sono concessi in conformità con le disposizioni di cui all’art. 22 del Reg. 651/2014. Il presente avviso esclude il pagamento dell’aiuto a favore di un’impresa destinataria di un ordine di recupero pendente per effetto di una precedente decisione della Commissione che dichiara un aiuto illegale e incompatibile con il mercato interno.

L’intensità dell’aiuto concedibile, in relazione alle spese ammissibili di cui al comma 1 del par. 3.4, è pari all’80%. L’importo massimo di aiuto concedibile è pari a € 400.000.

Le domande, compilate secondo il modulo di Domanda allegato 1 al presente Avviso, unitamente alla documentazione di cui al par. 4.4 ed al Formulario allegato 2, devono essere inviate utilizzando tassativamente la piattaforma informatica che sarà resa disponibile ai fini del presente avviso e secondo le modalità tecniche che saranno a tal fine previste e pubblicate.

Il modulo di domanda, compilato tassativamente in ciascuna delle parti di cui si compone deve essere firmato digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente il contributo.

Le domande presentate saranno esaminate sulla base della ricevibilità, della ammissibilità e della valutazione di merito.

Questo il link dell’avviso e dell’elenco dei codici ATECO ammissibili: http://calabriaeuropa.regione.calabria.it/website/bando/449/index.html

Per maggiori informazioni potete contattare la vostra territoriale di riferimento.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Posticipata al 1° ottobre la data di prenotazione del Bonus pubblicità 2021

E’ stata posticipata dal 1° settembre al 1° ottobre la prenotazione del Bonus pubblicità 2021.