Ultime notizie
Home / News / Dalle territoriali / Confindustria Reggio Calabria, aperti nuovi sportelli “Informa Lavoro&Imprese” ad Antonimina e Santa Cristina d’Aspromonte

Confindustria Reggio Calabria, aperti nuovi sportelli “Informa Lavoro&Imprese” ad Antonimina e Santa Cristina d’Aspromonte

Reggio Calabria, 30 ottobre 2018 – Cultura d’impresa e formazione come strumenti di crescita e sviluppo. Partendo da questi presupporti si sta sviluppando l’intensa e capillare azione di Confindustria Reggio Calabria su tutto il territorio provinciale, con l’obiettivo di favorire l’avvio di nuova imprenditorialità e offrire opportunità di lavoro ai giovani. Una missione che l’associazione di via del Torrione sta conducendo, ormai da diversi mesi, attraverso l’istituzione dello sportello “Informa Lavoro&Imprese” nei centri della provincia reggina. L’ultima tappa, in ordine di tempo, di questo percorso ha fatto registrare la firma di due protocolli d’intesa con i Comuni di Antonimina e Santa Cristina d’Aspromonte, per l’apertura degli sportelli ideati da Confindustria Reggio Calabria.

Presente all’incontro Giuseppe Nucera, presidente di Confindustria Reggio Calabria, Mariella Costantino, responsabile Sportelli “Informa Lavoro&Imprese”, Luciano Pelle, sindaco di Antonimina, Caterina Epifanio, vicesindaco di Santa Cristina d’Aspromonte, Giuseppe Pezzimenti, sindaco di Gerace, Enzo Minervino, vicepresidente Gal Terre Locridee, Guido Mignoli, direttore Gal Terre Locridee, Alberto Romano, presidente CdA Consorzio Termale Antonimina Locri, Tommaso Raschellà, componente CdA Consorzio Termale Antonimina Locri, Antonio Napoli, assessore del Comune di Santa Cristina d’Aspromonte e diversi imprenditori della Locride. I protocolli sono stati sottoscritti anche da Pezzimenti e Minervino.

“Si tratta di un nuovo, importante, step d’avanzamento in questo ambizioso progetto – ha detto Nucera – che ci vede attivamente impegnati. Il nostro territorio è ricco di energie e potenzialità che meritano di essere guidate e supportate. Spesso purtroppo, specie i giovani che vogliono avviare una loro attività, non hanno punti di riferimento qualificati a cui rivolgersi. Il nostro intervento punta a colmare proprio questa carenza e i primi riscontri sono confortanti come dimostra l’esperienza già avviata a San Luca che sta coinvolgendo tutti gli attori sociali e istituzionali. Abbiamo attivato – ha poi ricordato il presidente degli Industriali reggini – una convenzione con Microcredito Italia per il sostegno a piccole iniziative con finanziamenti fino a 25mila euro. Guardiamo con attenzione, inoltre, al contrasto alla desertificazione del territorio che registra ogni anno una forte emorragia delle migliori risorse giovanili. In questa direzione Confindustria Reggio Calabria sta conducendo una forte azione di marketing territoriale su vasta scala, in tutta Italia, al fine di favorire percorsi di sviluppo e opportunità di investimento nel nostro territorio in stretta sinergia con il sistema Confindustriale nazionale. Analoga azione sta interessando il circuito universitario italiano, con particolare attenzione a quegli atenei che ospitano tanti giovani del nostro territorio. E il prossimo incontro ci vedrà impegnati al Politecnico di Torino con Invitalia e la locale Confindustria per illustrare le possibilità che il nostro territorio offre in termini di finanza agevolata e incentivi agli investimenti”.

Soddisfazione è stata espressa anche dalla responsabile dello sportello “Informa Lavoro&Imprese”, Costantino che ha evidenziato “i lusinghieri risultati che questa iniziativa sta producendo a San Luca dove il servizio, che vede anche la creazione di un incubatore di imprese realizzato insieme al Microcredito d’Italia, è già pienamente operativo. L’obiettivo è quello di allargare e radicare questo strumento sul territorio provinciale, guardando in modo particolare a quei distretti produttivi strategici per l’economia, l’impresa e l’occupazione del nostro territorio. Siamo fiduciosi di poter realizzare qualcosa di positivo anche ad Antonimina e Santa Cristina in ragione del grande impegno e della fattiva partecipazione che stiamo registrando fra tutti gli attori, istituzionali e sociali, che sono coinvolti”.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

PMI DAY, Piccola Industria Reggio Calabria: le aziende aprono le porte alla scuola

Reggio Calabria, 17 novembre 2018 – Anche Reggio Calabria in prima linea per la nona …