Ultime notizie
Home / News / Dalle territoriali / Confindustria Catanzaro e Istituto “Scalfaro” firmano un accordo per la collaborazione tra imprese e studenti

Confindustria Catanzaro e Istituto “Scalfaro” firmano un accordo per la collaborazione tra imprese e studenti

Confindustria Catanzaro e l’Istituto tecnico “E. Scalfaro” del capoluogo di regione hanno stipulato, stamani, un protocollo d’intesa finalizzato a rendere ancor più efficace il programma nazionale Alternanza Scuola-Lavoro.

La convenzione, sottoscritta dal dirigente scolastico Vito Sanzo e dal presidente degli industriali catanzaresi Aldo Ferrara, alla presenza del dg confindustriale Dario Lamanna, rafforza un analogo protocollo già sottoscritto nel 2010 tra lo stesso istituto tecnico e il gruppo dei Giovani Imprenditori di Confindustria Catanzaro.

Il documento prevede l’impegno per l’associazione confindustriale di favorire la collaborazione tra scuole e imprese, implementando l’attività di progettazione congiunta. Dal canto suo, l’istituto scolastico, promuoverà con ancora maggior attenzione i progetti di alternanza scuola-lavoro nonché organizzerà seminari e incontri di approfondimento su temi legati al mondo delle imprese e del lavoro.

«Il nostro intento è rafforzare il già ottimo impianto dell’alternanza scuola-lavoro – ha detto il presidente Ferrara dopo la firma -. Questa firma, che fa tesoro di quella che era una battaglia di Confindustria e che ha trovato realizzazione proprio nel programma sull’alternanza, serve ad incrementare il valore sociale del capitale umano che rappresenta il vero investimento per le Pmi. L’esigenza del nostro sistema produttivo è sempre più orientata verso una forza lavoro con competenze tecniche e tecnologiche, ecco perché abbiamo bisogno di rafforzare la collaborazione con gli istituti tecnici. Questo accordo con un istituto di qualità come lo “Scalfaro”, dunque, potrà rivelarsi particolarmente efficace sia per le imprese sia, soprattutto, per gli studenti che avranno occasione di misurarsi con contesti aziendali in cui le competenze sono sempre valorizzate e apprezzate. In più, questo accordo vuole essere una risposta ai dati diffusi da Unioncamere secondo cui centinaia di migliaia di imprese non riescono ad incontrare le competenze tecniche di cui hanno bisogno per crescere: con questo accordo, le diverse imprese afferenti a Confindustria Catanzaro, che già hanno manifestato interesse nel progetto, avranno l’occasione di creare appositi progetti con cui incontrare i giovani che oggi si stanno formando e domani potranno essere risorse valide e utili per la loro terra».

«Grazie a questa convenzione – ha poi aggiunto Sanzo – la scuola è ancor più legata al territorio. Noi abbiamo intenzione di coltivare questa collaborazione con le aziende e siamo felici di aver trovato in Confindustria Catanzaro un interlocutore con cui attivare un percorso comune con obiettivi comuni: costruire un futuro in Calabria per i nostri studenti le cui capacità sapranno contribuire allo sviluppo delle imprese locali».

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Spagnuolo vice-presidente CCI, le congratulazioni di Aldo Ferrara

«La nomina di Giuseppe Spagnuolo, a vice presidente di Cassa Centrale Banca – Credito Cooperativo …