Ultime notizie
Home / Tematiche / Economia e innovazione / Nuova Sabatini 2020: cos’è come funziona domanda bonus imprese MISE

Nuova Sabatini 2020: cos’è come funziona domanda bonus imprese MISE

La nuova Legge Sabatini 2020 MISE, è l’agevolazione prorogata dalla nuova legge di Bilancio 2020 e che riconosce fino al 31 dicembre 2020, il bonus beni strumentali 2020 alle imprese al fine di aumentare la loro competitività nella produzione italiana e facilitare così l’accesso al credito per le PMI, piccole e medie imprese.

Con il Decreto Crescita sono arrivate tante novità per quanto riguarda la legge Sabatini, fra cui l’abolizione della soglia massima di 2 milioni di euro per gli investimenti.

Tali investimenti saranno quindi senza limite. possibilità di erogare il contributo in un’unica soluzione qualora l’investimento non superi i 100 milioni di euro; aumento del contributo per le imprese più piccole: 5% per le micro imprese e 3,575% per le imprese di media dimensione.

E’ disposta un’integrazione all’autorizzazione di spesa per il periodo 2020 – 2025 ai fini della proroga dell’agevolazione c.d. “Sabatini – ter”1, una misura di sostegno che consiste nella concessione – alle micro, piccole e medie imprese – di:

  • un finanziamento agevolato per investimenti in nuovi macchinari, impianti e attrezzature, compresi i cd. investimenti in beni strumentali “Industria 4.0” ( big data, cloud computing, banda ultralarga, cybersecurity, robotica avanzata e meccatronica, realtà aumentata, manifattura 4D, Radio frequency identification (RFID), tracciamento e pesatura di rifiuti);
  • un correlato contributo statale in conto impianti rapportato agli interessi calcolati sui predetti finanziamenti.

La legge Sabatini per l’acquisto di beni strumentali è un contributo che il MISE riconosce alle PMI attraverso un contributo a copertura degli interessi sui finanziamenti bancari per gli investimenti realizzati per acquistare beni strumentali.

Il contributo per il bonus macchinari – è quindi pari agli interessi calcolati sul piano di ammortamento a rate semestrali al tasso di 2,75% annuo per 5 anni.

Per operazioni di acquisto di beni strumentali a basso impatto ambientale, i contributi statali sono rapportati agli interessi calcolati a un tasso annuo del 3,575%.

Le PMI inoltre, che fanno domanda e rientrano nel contributo, possono richiedere che il finanziamento sia coperto dalla garanzia dello Stato, attraverso il Fondo di garanzia PMI fino all’80% del finanziamento totale.

Alle imprese che fanno domanda di accesso al contributo e che effettuano l’investimento per acquistare i beni strumentali o acquisirli in leasing spetta :

  • investimento viene coperto da un finanziamento bancario o leasing, fino all’80% dell’importo dal Fondo di garanzia PMI;
  • durata del finanziamento fino ad un massimo 5 anni;
  • importo compreso tra 20.000 euro e 2 milioni di euro;
  • finanziamento deve essere utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili.

Sono ammesse alla Nuova Sabatini per l’acquisto di beni strumentali 2020, tutte le micro, piccole e medie imprese di Italia, nello specifico, le PMI in possesso dei seguenti requisiti:

  • Hanno una sede operativa in Italia
  • Sono iscritte nel Registro delle imprese o di pesca
  • Godono pienamente dei propri diritti, non sono sottoposte a liquidazione volontaria o a procedure concorsuali e non sono in difficoltà economica
  • Non sono imprese che hanno ricevuto e poi dovuto rimborsare aiuti ottenuti illegalmente o incompatibilmente alla Commissione Europea.

Al contributo sui beni strumentali 2020 sono ammesse le imprese che operano in tutti i settori produttivi, ivi compresi l’agricoltura e la pesca mentre ne sono esclusi i settori: industria del carbone, attività finanziarie e assicurative, la fabbricazione di prodotti con imitazione o sostituzione del latte e quelli lattiero-caseari, attività connesse all’esportazione e per gli interventi subordinati all’impiego preferenziale di prodotti interni rispetto ai prodotti di importazione.

Print Friendly, PDF & Email

Check Also

Attività Competence Center: webinar CIM 4.0 e Bando Straordinario ARTES 4.0

Si segnalano le attività organizzate in questa fase da alcuni Compentence Center. In particolare:

This function has been disabled for Unindustria Calabria.